Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Moto3, Paolo Simoncelli: «Voglio la Moto2 nel 2019»
© Gaetano Piazzolla FOTO G. PIAZZOLLA-AG ALDO LIVERA

Moto3, Paolo Simoncelli: «Voglio la Moto2 nel 2019»

Il papà del Sic ha grandi progetti: punta al salto di categoria tra due anni. Intanto ha confermato l'arrivo di Niccolò Antonelli per la prossima stagione, al posto di Arbolinotwitta

giovedì 7 settembre 2017

ROMA - Il debutto nel Motomondiale, in Moto3, sta andando oltre le aspettative per il team Sic58 Squadra Corse: la scuderia di Paolo Simoncelli ha conquistato 45 punti fino a qui (43 dei quali sono arrivati grazie a Tatsuki Suzuki, gli altri due li ha presi Tony Arbolino) e i piani per il futuro fervono: «Il nostro progetto è di fare Moto2 nel 2019, speriamo di riuscirci. Sognare non costa niente» ha spiegato lo stesso Paolo Simoncelli in un’intervista al sito della MotoGp.

ARRIVA ANTONELLI Prima di pensare al salto di categoria, però, ci sarà da affrontare la prossima stagione, per la quale - visto l’addio annunciato di Arbolino - ha già trovato un nuovo nome su cui puntare: si tratta di Niccolò Antonelli, che lascerà la Red Bull KTM per correre con la Sic58 Squadra Corse. «Non pensavo di dover cercare un altro pilota - ha detto - ma Tony se ne va e quindi siamo stati costretti a pensare ad un sostituto. Abbiamo avuto un contatto con Antonelli, lui è felicissimo di venire con noi e noi di averlo. Quindi l’anno prossimo saranno lui e Tatsuki. Speriamo di fare bene e sono anche contento per Niccolò che sta passando un momento un po’ difficile, forse l’aria di casa gli farà bene».

Tutto sulle moto

Moto3, la classifica

Tags: Moto2Moto3simoncelli

Tutte le notizie di Moto2

Approfondimenti

Commenti