Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Moto2 Qatar, Bagnaia: «E' stato bello battere il mio coinquilino»
© Getty Images

Moto2 Qatar, Bagnaia: «E' stato bello battere il mio coinquilino»

Il pilota della Sky Racing Team VR46 commenta il primo successo in carriera in Moto2 davanti all'amico Lorenzo Baldassarri twitta

domenica 18 marzo 2018

LOSAIL - Doppietta italiana nella prima gara della stagione in Moto2. Per Pecco Bagnaia è stata la prima vittoria in carriera. Prima di Bagnaia, nella Moto2 avevano vinto altri sei italiani: 8 primi posti per Morbidelli e Iannone, 1 per Baldassarri, Pirro, Pasini e Rolfo. «E' stata una gara spettacolare - afferma Bagnaia dopo la gara chiusa dalla volata con Baldassarri -  Vedevo che il vantaggio era buono, ma non era facile mantenere alta la concentrazione. E' la nostra prima vittoria e voglio dedicare questo successo ad Elena Sacchi che è dovuto restare a casa. Una gara lunga: sono partito forte, ma Marquez e Baldassarri hanno ricucito il gap e negli ultimi giri ho dovuto chiudere tutte le porte per non perdere la testa della corsa. Questa è la prima vittoria per me e per il Team in Moto2: la dedico a tutti coloro che lavorano a questo progetto e mi hanno sempre supportato, alla mia famiglia e ai ragazzi della VR46 Riders Academy».


IL DUELLO - Bagnaia ha superato in volata Baldassarri. Pecco e il pilota del Team Pons sono amici e coinquilini a Pesaro: «Sono felicissimo, è stato il frutto del duro lavoro fatto di inverno. Sensazioni bellissime - racconta Bagnaia - E' stato molto divertente duellare con "Balda", sembravano le sfide che facciamo sul divano ai videogiochi da coinquilini. Non me lo sarei mai aspettato». Positive anche le impressioni di Lorenzo Baldassarri, nonostante il secondo posto: «Mi mancavano queste sensazioni, avevo un gran passo. Ho spinto tantissimo e sono riuscito a raggiungere Pecco - spiega - Ho pensato a quale fosse il punto migliore in cui superarlo e ce l'ho fatta». 

Segui la gara in DIRETTA 

RISULTATI 

CLASSIFICA

Tutte le notizie di Moto2

Approfondimenti

Commenti