Moto

Sbk Althea, Torres: «Molto motivato per nuova avventura»
© EPA

Sbk Althea, Torres: «Molto motivato per nuova avventura»

Il pilota spagnolo ha giù avuto modo di provare in pista e sta contribuendo allo sviluppo della mototwitta

sabato 12 dicembre 2015

MADRID - Grande impegno per Jordi Torres in una serie di test ed eventi sportivi con la sua nuova scuderia, Althea Racing. Per lo spagnolo la prima volta con il team è stata a Jerez in sella a una BMW S1000R. Il 28enne, ex Aprilia, è stato anche tra i protagonisti all’EICMA di Milano e proprio in questi giorni è impegnato nell’evento Superprestigio a Barcellona ??dove sfiderà i migliori del mondo. «Sono molto motivato per questa nuovissima avventura con BMW e Althea - ha spiegato lo spagnolo in un'intervista al sito ufficiale della Sbk - abbiamo un grande progetto e molto su cui impegnarci. Devo evolvere e crescere - ha aggiunto - ma BMW ha dimostrato già di avere una buona base; il telaio va bene e la moto è molto veloce ma abbiamo bisogno di gestire al meglio tutti i suggerimenti che arrivano dalla pista; è necessario un lavoro sull'elettronica per rendere la moto il più docile possibile».

PROVARE A MIGLIORARE - «Qui ho la possibilità di lavorare per sviluppare la moto continuando a provare e migliorare - ha chiarito Torres - la gente mi prende molto sul serio quando indico la strada da seguire, devo impegnarmi ed esprimere al meglio le mie idee. Questo è il bello dopotutto; le situazioni si evolvono, incontriamo persone nuove e sarò ancora in World Superbike, competizione che amo, sono molto contento. Il mio obiettivo - ha concluso -  era rimanere qui e avere le migliori possibilità con un team così professionale come Althea, BMW e il supporto diretto della casa madre».

Tutti gli aggiornamenti sulla SuperBike

Tutte le notizie di Superbike

Approfondimenti

Commenti