Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sbk, Red Bull Honda: «Hayden aveva sempre un grande sorriso»
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

Sbk, Red Bull Honda: «Hayden aveva sempre un grande sorriso»

La squadra di Superbike ricorda il pilota americano scomparso ieri all'ospedale Bufalini di Cesena
twitta

martedì 23 maggio 2017

ROMA - «È con grande tristezza che il Red Bull Honda World Superbike Team annuncia la morte di Nicky Hayden a seguito delle lesioni riportate durante un incidente mentre era in bicicletta, mercoledì scorso. Durante la sua carriera la professionalità e lo spirito competitivo di Nicky sono stati molto apprezzati e l’hanno portato a ottenere numerosi successi, tra cui il suo sogno d’infanzia, essere incoronato campione del mondo di MotoGP con Honda nel 2006. Oltre ad essere un vero campione in pista, Nicky era uno dei piloti preferiti dai fan per la sua naturale gentilezza, il suo atteggiamento rilassato e il grande sorriso che aveva sempre». Così il Red Bull Honda World Superbike Team ricorda il pilota americano, scomparso ieri all'ospedale Bufalini di Cesena. «Niente dice di più sulla sua personalità quanto i messaggi ricevuti negli ultimi giorni dai colleghi e dai tanti tifosi. Jackie e la sua famiglia sono veramente grati per le innumerevoli preghiere e per l’incoraggiamento espresso a Nicky. - ricordano dall'ultima squadra di Hayden con la quale ha corso la sua ultima gara, lo scorso 14 maggio a Imola - Il ‘Kentucky Kid’ mancherà profondamente a tutti quelli che hanno avuto il piacere di incontrarlo o il privilegio di vederlo alla guida di una moto su una pista, sia stata questa di terra o d'asfalto. Il mondo delle corse dice addio a uno dei suoi più cari figli. Riposa in pace Nicholas ‘Nicky’ Patrick Hayden».


IL RICORDO DELLA DORNA - Un campione, pista e fuori. Ci mancherà profondamente» ricorda la Dorna, società che gestisce gli interessi commerciali del Motomondiale. «Nominato da Dorna 'MotoGP Legend' per la sua lunga carriera, le sue indiscusse capacità di pilota e lo straordinario carattere - si legge in una nota - Hayden resterà uno dei motociclisti più popolari e amati». Mancherà al paddock, «ma anche ai suoi milioni di tifosi sparsi in tutto il mondo. Vogliamo trasmettere le nostre più sincere condoglianze alla sua famiglia, agli amici, al team ed ai colleghi, mentre troppo presto diciamo addio a 'Kentucky Kid', una vera leggenda dello sport».

Addio Nicky Hayden

Tags: haydenSbkCesenadornaRed Bull

Tutte le notizie di Superbike

Approfondimenti

Commenti