Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Superbike Australia, doppietta di Melandri: brucia Rea in volata
 Nella Superpole l'italiano della Ducati riesce a conquistarsi la prima fila con il terzo tempo, davanti a lui un Tom Sykes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) in ottima forma e un ritrovato Eugene Laverty con l'Aprilia del team Milwaukee.© Getty Images

Superbike Australia, doppietta di Melandri: brucia Rea in volata

Il pilota diventa l'italiano con più successi nel campionato twitta

domenica 25 febbraio 2018

TORINO - Doppietta di Marco Melandri e della Ducati nel round di apertura della Superbike in Australia, sul tracciato di Philip Island. Dopo aver vinto gara 1, ha portato a casa anche gara 2 della domenica rimontando dalla terza fila fino alla volata vincente con Jonathan Rea. Per Marco Melandri è la 22° vittoria in Superbike, meglio di qualsiasi altro italiano nel campionato, anche di Max Biaggi (21 successi). Non solo: la Ducati non si trovava in vetta alla classifica da 7 anni. In Australia è andato in scena il duello Melandri-Rea: un duello che potrebbe scalfire lo strapotere del pilota britannico che dal 2015 non lasciava la vetta della classifica. Gara 2, comunque, è stata una corsa vincente e incerta fino alla volata. Si è aggiunta anche la variabile del pit stop, reso obbligatorio dal 10° al 12° dopo che alcune moto avevano evidenziato problemi di tenuta nella gara di sabato. L’altro pilota Ducati, Chaz Davies, è caduto nel giro di rientro in pista dopo la girandola dei pit stop che, in ogni caso, avevano lasciato invariata la graduatoria.

TOP TEN - A completare il podio ecco spagnolo Xavi Fores, pilota della bergamasca Barni Racing. Sykes della Kawasaki è arrivato quarto a 1'488’’, mentre per il quinto posto Lowes ha bruciato Camier della Honda. In settima posizione ecco Van Der Mark della Yamaha, in ottava Torres della Mv Augusta. Infine, in nona posizione Baz della Bmw e Razgatliouglu della Kawasaki. Si torna in pista a Buriram in Thailandia, il 24 e il 25 marzo. 

Superbike Australia, in gara 1 trionfano Melandri e Ducati

Tutto sulla Sbk 

ROMA - Doppietta di Marco Melandri e della Ducati nel round di apertura della Superbike in Australia. Dopo aver vinto gara 1, ha portato a casa anchegara 2 della domenica rimontando dalla terza fila fino alla volata vincente con Jonathan Rea. Per Marco Melandri è la 22° vittoria in Superbike, meglio di qualsiasi altro italiano nel campionato, anche di Max Biaggi (21 successi). Non solo: la Ducati non si trovava in vetta alla classifica da 7 anni. In Australia è andato in scena il duello Melandri-Rea: un duello che potrebbe scalfire lo strapotere del pilota britannico che dal 2015 non lasciava la vetta della classifica. Gara 2, comunque, è stata una corsa vincente e incerta fino alla volata. Si è aggiunta anche la variabile del pit stop, reso obbligatorio dal 10° al 12° dopo che alcune moto avevano evidenziato problemi di tenuta nella gara di sabato. L’altro pilota Ducati, Chaz Davies, è caduto nel giro di rientro in pista dopo la girandola dei pit stop che, in ogni caso, avevano lasciato invariata la graduatoria.

TOP TEN - A completare il podio ecco spagnolo Xavi Forès, pilota della bergamasca Barni Racing. Sykes della Kawasaki è arrivato quarto a 1'488’’, mentre per il quinto posto Lowes ha bruciato Camier della Honda. In settima posizione ecco Van Der Mark della Yamaha, in ottava Torres della Mv Augusta. Infine, in nona posizione Baz della Bmw e Razgatliouglu della Kawasaki. Si torna in pista a Buriram in Thailandia, il 24 e il 25 marzo.

Tags: superbikeMelandri

Tutte le notizie di Superbike

Approfondimenti

Commenti