Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Superbike, la Ducati testa elettronica e ciclistica a Brno
© Claudio Zamagni ag aldo liverani sas

Superbike, la Ducati testa elettronica e ciclistica a Brno

Il team, con Melandri e Davies, ha lavorato in Repubblica Ceca, dove tornerà il mondiale Sbk dopo cinque anni di assenza. Tra due settimane, invece, appuntamento a Imola
twitta

sabato 28 aprile 2018

TORINO – Conclusi i due giorni di test privati della Ducati sul circuito di Brno. Il team ha lavorato sugli aggiornamenti di ciclistica e di elettronica con Chaz Davies e Marco Melandri, che hanno approfittato del tempo a disposizione, seppure interrotti da alcuni scrosci di pioggia, per preparare la gara in Repubblica Ceca (che torna in calendario dopo cinque anni di assenza) e il round "di casa" in programma ad Imola tra due settimane, davanti ai tifosi ducatisti. In pista anche Michael Ruben Rinaldi, che ha potuto prendere le misure al tracciato con la Panigale R dell'Aruba.it Racing - Junior Team.

«TEST IMPORTANTE» - «È stato un test molto importante. La priorità, più ancora che preparare la gara qui, era migliorare la stabilità in rettilineo. Abbiamo fatto una svolta decisa e la situazione è migliorata nettamente. Abbiamo anche fatto diverse prove comparative per capire meglio la natura del problema, e penso che ci siamo riusciti. Magari non al 100%, però abbiamo fatto un grande passo in avanti. Ora andiamo ad Imola: sono fiducioso e sicuro di poter lottare, con ancora più grinta di prima».

CLASSIFICA

CALENDARIO

Tags: superbikeducatiMelandri

Tutte le notizie di Superbike

Approfondimenti

Commenti