Motori

Due Ruote

Motori: Marchionne, che botta! In due mesi ha perso 47,9 milioni di euro in Borsa

Il presidente della Ferrari e amministratore delegato di Fca paga l’andamento del mercato azionario. Il suo patrimonio immobilizzato in azioni ora ammonta a 212,8 milioni di eurotwitta

martedì 1 marzo 2016

GINEVRA - Dall’inizio dell’anno, Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fca e presidente di Ferrari ha perso 47,9 milioni di euro in Borsa e più precisamente 33,2 milioni di euro in azioni Fca; 11,5 milioni dietro in azioni Ferrari; 3,2 milioni di euro in azioni Cnh (trattori, camion e macchine movimento terra). Lo scrive stamane Pierluigi Bonora sul Giornale, aggiungendo che, complessivamente, il patrimonio di Marchionne immobilizzato nelle tre aziende della galassia Agnelli, legato in gran parte a piani di stock option, è sceso ora a circa 212,8 milioni (92 milioni per Fca, 51,4 per Ferrari e 69,4 per Cnh), dai 260,7 milioni ante-crollo dei titoli in Borsa. Oltre agli investitori e famiglie, delusi per come le azioni (soprattutto della «Rossa») hanno affrontato il circuito di Piazza Affari, anche il deus ex machina dell' operazione sta pagando pesantemente, a livello di proprio portafoglio, il verdetto severo d' inizio anno da parte del mercato. Di positivo, per gli investitori, è comunque il fatto che Fca e Ferrari hanno ripreso ad accelerare: apertura di settimana con +4,2% per Fca (6,34 euro) e +0,8% per Ferrari (35,59 euro). E nella sale operative c' è già chi prevede un ulteriore allungo di Fca fino a quota 6,45 euro. A dare respiro alle azioni è anche l' avvio del Salone di Ginevra dove Fca presenta l' intera famiglia di Alfa Romeo Giulia (insieme alle rinnovate Giulietta e MiTo), il Suv Maserati Levante, le varianti di Fiat Tipo, alcune show-car e la gamma 75° di Jeep (niente Salone quest' anno per Lancia).

FERRARI, DEBUTTO SHOW IN BORSA

Tags: motoriFormula 1ferrariMarchionne

Tutte le notizie di Motori

Approfondimenti

Commenti