Motori

Due Ruote
Daytona, Alonso: «È stata una bella esperienza»
© AG ALDO LIVERANI SAS

Daytona, Alonso: «È stata una bella esperienza»

Nonostante il 38° posto, il pilota è ottimista. Il suo obiettivo rimane la Terza Corona
twitta

lunedì 29 gennaio 2018

TORINO - Il 38° posto alla 24 Ore di Daytona non ha abbattuto il morale di Fernando Alonso. Il suo ottimismo lo ha portato a considerare la gara propedeutica alla sua partecipazione alla storica 24 Ore di Le Mans. A rallentare il 36enne della McLaren sono stati alcuni problemi ai freni della sua Ligier JS P217: «È successo due volte alla prima curva: lì sei a 300-310 chilometri. Ho premuto il piede sul pedale e non ho sentito i freni. Col buio si fa fatica a distinguere se stai per andare verso le barriere di protezione o verso la via di fuga, quindi c'è stata un po' di paura, non c'è dubbio. Comunque posso confermare delle sensazioni positive. È stata una bella esperienza».

IL SOGNO Alonso ha comunque le idee chiare, quello a cui punta è la Tripla Corona, cioè la vittoria in tre gare automobilistiche: Gran Premio di Formula di Monaco, 500 miglia di Indianapolis e 24 ore di Le Mans. L'unico ad esserci riuscito fino ad ora è stato Graham Hill. «Quando correrò a Le Mans avrò più esperienza su vari aspetti: gara, cambi di guida, comunicazione con la squadra, preparazione dei piloti e molto altro». La McLaren ha affermato che lascerà Alonso liberò di competere il 16 e 17 giugno sul Circuito di Sarthe, a meno che non vi siano impegni legati alla F1.

Tutto sui motori

Daytona, tanti problemi per la Ligier di Alonso: 38° posto

Tags: daytonaAlonsoMcLaren

Tutte le notizie di Motori

Approfondimenti

Commenti