Due Ruote

Motori
Honda Riding Assist-e, la moto elettrica sta in piedi da sola

Honda Riding Assist-e, la moto elettrica sta in piedi da sola

Innovare è da sempre una missione fondamentale per la Casa giapponese: il debutto al Tokyo Motor Show 2017twitta

sabato 7 ottobre 2017

ROMA - Il 25 ottobre, in occasione del Tokyo Motor Show, Honda presenterà il suo secondo progetto di moto a guida autonoma; o meglio, capace di rimanere in equilibrio e muoversi autonomamente. Si chiama Riding Assist-e ed è dotata di motorizzazione 100% elettrica, elemento principale che la distingue dal prototipo precedente, visto a Las Vegas in occasione del CES 2017 (vedi video).

La sua particolarità è quella di essere in grado di rimanere in piedi da sola, sfruttando un particolare brevetto messo a punto dagli ingegneri della Casa dell’Ala nel campo della robotica, grazie al noto progetto Asimo. Honda Riding Assist-e sarà così capace di rendere più semplice la vita dei motociclisti (neofiti e non) nell’utilizzo quotidiano, soprattutto nelle manovre a bassa velocità.

Al momento non sono disponibili dati sulle prestazioni e neanche sulla capacità delle batterie che alimentano il motore. Tecnicamente, invece, dalle immagini spiccano il forcellone monobraccio e la trasmissione a cardano, che lasciano intendere un mezzo già in avanzato stato di progettazione e sulla rotta di una ipotetica produzione di serie. Tra spigoli smussati, coda tronca e particolari hi-tech, risulta poi particolarmente riuscito il look futuristico - bella la scelta dei particolari faretti a LED davanti - cui contribuisce la strumentazione digitale che, tra le varie info, mostra anche i gradi di inclinazione della moto durante la piega.

Tags: hondamoto elettriche

Tutte le notizie di Due ruote

Approfondimenti

Commenti