Motori

Due Ruote

Triumph Speed Triple: versione celebrativa

twitta

mercoledì 1 aprile 2015

Nel 1994, Triumph presentò un nuovo modello, la Speed Triple 900. Era naked, muscolosa e innovativa, un mix tra una classica cafe racer inglese e una streetfighter aggressiva e potente anche grazie al suo tre cilindri dalla coppia "racing". Ha conquistato sin da subito una fetta di motociclisti di "casa nostra" anche grazie al suo design, che si è modificato e aggiornato negli anni (come la meccanica) ma che ha mantenuto il suo fascino iniziale: una delle prime versioni era proposta in verde acido e, dotata del suo caratteristico doppio faro tondo (vero e proprio marchio di fabbrica della Speed targata Triumph) fu facile per gli appassionati trovarle il soprannome più adatto. Frog, "rana" in inglese.

VERSIONI SPECIALI - Per celebrare i 21 anni dalla nascita della Speed, Triumph ha svelato due Special Edition: la Speed 94 e la Speed 94 R. Con elementi stilistici, colorazioni, decalcomanie e design appositamente studiati per ripercorrere la storia fino alla prima Speed Triple. Il cuore della Speed 94 è il motore Triumph a tre cilindri da 1050cc capace di erogare la potenza di 135 cv e ben 111Nm di coppia, mentre la ciclistica è composta dal telaio in alluminio a tralicci, dal forcellone monobraccio e dalla forcella anteriore Showa upside-down da 43mm completamente regolabili. Per l'impianto frenante, ecco le pinze radiali Brembo dotate di sistema antibloccaggio Triumph. 

RICORDANO LA CAPOSTIPITE - La Speed 94 è caratterizzata da un design e da uno stile accuratamente studiati per riecheggiare la gloriosa storia della Speed Triple MK1 del 1994, a partire dalle colorazioni disponibili. Il Jet Black e il Racing Yellow riportano la Speed 94 indietro di 21 anni. Ma ci sono anche altri dettagli di stile che si legano alle Speed del 1994, come il sotto telaio in Graphite e il bilanciamento cromatico dei pannelli laterali. Inoltre il look è valorizzato dal rivestimento in tinta nera dei silenziatori, dal tappo serbatoio nero e da cupolino, coprisella e puntale in tinta. Sui modelli Racing Yellow anche i profili sono in tinta con la carrozzeria. La Speed 94 è contraddistinta dai loghi Speed Triple nel carattere originale del 1994 e dalla placca celebrativa Speed Triple 94 sul serbatoio. 

 

LA R E' PIU' LUSSUOSA - La Speed 94R porta il concept della Speed Triple ad un livello superiore, con una ciclistica ancora più performante. La versione R è dotata di un sistema di sospensioni Öhlins completamente regolabili e anodizzate nere. All’anteriore monta Öhlins NIX30 da 43mm mentre al posteriore monta un ammortizzatore Öhlins TTX36. L’impianto frenante è composto da pinze radiali Brembo con sistema antibloccaggio, reso ancora più efficace dalle gomme Pirelli Supercorsa SP montate di serie.

GAMMA ACCESSORI E PREZZI - Piuttosto ricco l'elenco degli optional:  silenziatori slip-on e lo scarico completo 3 in 1 “low-boy”, sviluppato in collaborazione con Arrow Special Parts, sono stati appositamente studiati per migliorarne le performance. Per una maggiore sicurezza in sella, sono disponibili i sensori di pressione degli pneumatici con l’apposita spia inclusa nel quadro strumenti. E per curare il comfort è disponibile la gamma completa di borse morbide e le selle in gel. Da ricordare che Speed 94 e Speed 94 R includono due anni di garanzia a chilometraggio illimitato. Entrambe le versioni saranno disponibili nelle concessionarie ufficiali Triumph a partire da aprile 2015 ai prezzi di 12.390 euro (Speed 94) e 14.300 euro (Speed 94R).

ABBIGLIAMENTO DEDICATO - Per la stagione primavera/estate 2015 Triumph presenta una gamma di abbigliamento e merchandising interamente dedicata alla Speed Triple: la capsule collection, rigorosamente in tessuto 100% cotone, è composta da una felpa con cappuccio, tre t-shirt e un cappellino, che richiamano nelle grafiche la tipografia originale della Speed Triple MK1 del 1994.

 

Tutte le notizie di Vintage

Approfondimenti

Commenti