Due Ruote

Motori
Norton: arriva una sportiva grazie al… Governo

Norton: arriva una sportiva grazie al… Governo

Motore V4 da 200 cv, trionfo di carbonio e parti speciali. Arriverà nel 2017 il “bolide” costruito grazie ai fondi del Governo inglese  twitta

giovedì 13 agosto 2015

di Federico Porrozzi

E’ una delle Case che ha fatto la storia del motociclismo sportivo. Nata nel 1902 a Birmingham, la Norton vinse decine di gare a livello europeo e mondiale negli anni Trenta, Quaranta e Cinquanta e fu tra le più vittoriose nella gara “simbolo” in Patria, il TT dell’Isola di Man. Negli anni Sessanta presentò al mondo una delle moto più apprezzate e ricordate ancora oggi dagli appassionati di mezzi d’epoca, la Commando 750.

COMMANDO: DAL PASSATO AL PRESENTE - Un modello che però non permise all’azienda inglese di far fronte alla crisi economica, causa della successiva chiusura. Dal nome e dalla linea inconfondibile del modello-simbolo è ripartita la produzione nel 2008, grazie a Stuart Garner: equipaggiamenti in linea con i tempi e quattro versioni diverse (tra cui la Domiracer e la Dominator SS) per una moto che nonostante un prezzo non proprio accessibile ha riacceso le speranze degli amanti di Norton.

VOGLIA DI GARE – Il sogno del nuovo proprietario è di far tornare la Norton ai fasti sportivi di un tempo. L’ultimo acuto del marchio, infatti, è datato 1992, quando come NTV (a quel tempo Norton era diventato un piccolo produttore con sede a Shenstone) vinse il Senior TT con Steve Hislop alla guida della Wankel F1. 

SUPERSPORTIVA GRAZIE AL GOVERNO - La notizia è di poche ore fa ed è stata lanciata dal sito BikeSocial: Norton tornerà a costruire una supersportiva. La produzione sarà possibile grazie ai 10 milioni di euro a fondo perduto donati all’azienda dal Governo inglese. Una manovra che permetterà l’assunzione di oltre 150 persone e il coinvolgimento di 600 figure professionali.  

OPERA D’ARTE - Il motore della nuova moto, di cui ancora non si conosce il nome, sarà un V4 da 200 cv e 1200 cc sviluppato dalla Ricardo Motorcycles. Il telaio sarà in alluminio ricavato dal pieno, lo scarico in titanio, il carbonio sarà utilizzato per la carena e i cerchi mentre per il forcellone ci sono ancora dubbi (carbonio o alluminio ricavato dal pieno?). Di certo le sospensioni saranno a firma Ohlins e i freni saranno dotati di pinze monoblocco. 
Tra le altre notizie certe, i gruppi ottici a LED, il cruscotto completamente digitale, l’ABS, il controllo di trazione e il sistema “anti-impennata”. 

Oltre alla maxi-sportiva, arriveranno anche una media e un'elettrica

E NON FINISCE QUI – Per questo modello sono previste un paio di versioni (uno più stradale e meno lussuoso e uno più "pistaiolo" e prezioso) mentre la presentazione è prevista a fine 2016 e l’entrata in commercio per il 2017. Norton, comunque, sta lavorando anche a altri due progetti che completeranno la gamma insieme alla maxi-sportiva e alla già esistente Commando 961: si tratta di un’altra sportiva di media cilindrata con (motore bicilindrico parallelo) e di un’elettrica…

Tags: nortoncommandosportiva

Tutte le notizie di Novita

Approfondimenti

Commenti