Due Ruote

Motori
BMW Moto: in futuro casco-display e fari-laser

BMW Moto: in futuro casco-display e fari-laser

Al CES di Las Vegas, BMW Motorrad presenta due novità: i fari laser per motocicli e un casco con head-up display.   twitta

giovedì 7 gennaio 2016

di Federico Porrozzi

Due novità destinate a rivoluzionare il modo di guidare la moto. A Las Vegas, in occasione del Salone CES, BMW presenta i fari laser: montati solo su una concept su base K 1600 GTL, derivano da un progetto della divisione automobilistica (sono già disponibili sulla Serie 7 e sulla i8) e adesso arrivano anche sulle due ruote. Per ora, visti gli alti costi di produzione, sono stati utilizzati solo su una concept ma nel medio termine potrebbero essere disponibili anche sulle moto di serie.

600 METRI DI… LUCE - I fari laser non generano solo una luce particolarmente luminosa e pura, ma emettono anche un fascio abbagliante di ben 600 metri, il doppio rispetto ai fari tradizionali. Di conseguenza, la sicurezza di guida notturna è stata notevolmente aumentata, non solo per la maggiore gittata ma anche per la precisa illuminazione della strada. 

INFO SULLA VISIERA - Nel 2003, BMW fu la prima casa automobilistica europea a introdurre un head-up display come optional per le automobili BMW. Come funziona? Proietta le informazioni necessarie sul traffico o sul veicolo direttamente nel campo visivo del pilota, permettendogli di mantenere una chiara visione del traffico stradale, senza distrazioni. 
Adesso, BMW Motorrad ha condotto una fase di pre-sviluppo anche per le moto: ad un casco è stata applicata un’innovativa funzione di head-up display che consente la proiezione dei dati direttamente nel campo visivo del motociclista, in modo tale che non debba più rivolgere lo sguardo al cruscotto e possa così concentrarsi totalmente e senza distrazione sul traffico stradale.

DAVANTI E DIETRO - Le opzioni di visualizzazione comprendono informazioni rilevanti per la sicurezza: dati relativi alle condizioni tecniche del motociclo (come la pressione dei pneumatici) livello dell’olio e del carburante, velocità, marcia selezionata, limiti di velocità, riconoscimento della segnaletica stradale, segnalazione di pericoli imminenti ma anche percorso programmato e consigli di navigazione prima di iniziare il viaggio. Ma c’è di più: una telecamera orientata in avanti, collocata all’interno del casco, può videoregistrare il viaggio direttamente dal casco. In futuro, una seconda fotocamera rivolta verso la parte posteriore potrebbe svolgere la funzione di specchietto retrovisore digitale oppure far capire dove si trovano i propri compagni di viaggio in sella ad altre moto.

5 ORE GARANTITE - La tecnologia, che vanta anche mini-computer e altoparlanti integrati, può essere integrata in caschi esistenti, senza pregiudicare il comfort o la sicurezza del conducente. Il tempo di funzionamento del sistema (dotato di due batterie sostituibili) è di circa cinque ore.

Tags: cesLas VegasBMWMotocasco displayfari laser

Tutte le notizie di Novita

Approfondimenti

Commenti