Due Ruote

Motori
Motor Bike Expo: a Verona lo spettacolo delle due ruote
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

Motor Bike Expo: a Verona lo spettacolo delle due ruote

Il week-end del 22-24 gennaio andrà in scena l’edizione 2015 della kermesse veronese: protagonisti i nuovi modelli del 2016 ma anche tante special   twitta

martedì 12 gennaio 2016

di F. P.

Saranno numerosi i Costruttori presenti nei padiglioni di Veronafiere per l’edizione 2016 del Motor Bike Expo: tra questi BMW, Ducati, Fantic Motor, Harley-Davidson, Honda, Hyonsung, Indian, Kawasaki ma anche Kymco, Moto Guzzi, Royal Enfield, Scrambler Ducati, Suzuki, Triumph, Victory, Yamaha. Presso i vari stand, le Case presenteranno le attese novità delle rispettive gamme per la stagione 2016. Modelli in parte già visti all’EICMA di Milano ma pronti per essere ammirati di nuovo in occasione del primo salone del nuovo anno. 

CUSTOM E CAFE RACER - L’edizione 2016 di Motor Bike Expo sarà caratterizzata da un fitto programma di contest pensati per far emergere le più belle preparazioni, in ogni settore. Si parte con la rivista francese Rad Magazine presso il cui stand verranno proprio esposte le cinque special più belle votate dai lettori. Sabato 23, alle ore 16 presso lo stand della rivista “Ferro” (Pad. 4), verrà assegnato il titolo di “Ferro Dell'Anno 2016”, mentre Domenica 24 gennaio i riflettori si accenderanno sul palco del Pad. 1: si comincerà alle 13,15 con la premiazione del Custom Chrome International Bike Show Series, Campionato Italiano 2016; a seguire, alle 14,30, sarà assegnato il Magazine Award, concorso organizzato da Motor Bike Expo che vedrà i rappresentanti della stampa specializzata internazionale impegnati nel ruolo di giudici delle special esposte in fiera. Alle 15,00 spazio all’arte del painting con la premiazione dell’inedito Perewitz Custom Paint Show. Concluderà la tradizionale premiazione del Bike Show organizzato dalla rivista Lowride.
 
AREA TATTOO - Tra le novità dl Motor Bike Expo 2016, la nuova Area Tattoo - Block30 dedicata agli appassionati che potranno farsi tatuare in loco da alcuni degli artisti della pelle più bravi d’Italia (e non solo). Un vero e proprio salotto sarà allestito per accogliere chi vorrà approfondire la conoscenza del mondo dei tatuaggi, da sempre vicino allo stile espresso dalle due ruote in generale e dal custom – cafè racer in particolare. Secondo il progetto degli organizzatori l’Area Tattoo è destinata a diventare un appuntamento fisso, dando vita ad incontri, dibattiti, performance dal vivo.

AREE ESTERNE - L’Associazione Sportiva Drift No Profit,  Area 51 Racing Team, Scuderia Palladio e Bardahl presentano il King of Italy Drift Exhibition, una gara di drifting che si svolgerà  nell’area esterna C e D di Veronafiere da venerdì 22 a domenica 24 gennaio, nell’ambito del Motor Bike Expo 2016.
Lo show drifting di Verona prevede la partecipazione dei migliori piloti nel panorama nazionale ed europeo; confermata anche la presenza dell’ex-campione di motociclismo Graziano Rossi, papà di Valentino, da alcuni anni eccellente interprete di questa specialità. La formula del confronto è a squadre, i team iscritti al momento sono Resonor, Valvoline e Drifter Propatata, daranno sfogo alla loro potenza Bmw M3, Nissan, Mitsubishi, preparate a livelli tecnici molto elevati.
Il programma prevede per la giornata di venerdì 22 gennaio prove libere ed i cosiddetti sponsor time, momenti in cui il pubblico potrà divertirsi al fianco dei piloti. Il sabato si entrerà nel clima della gara con le qualificazioni. Ogni pilota, dei 36 accreditati, dovrà percorrete il circuito drifting per tre volte consecutive e sia la giuria sia i rilevamenti della telemetria determineranno una graduatoria. La formula della domenica, la più amata dai piloti e dagli appassionati, prevede un crescendo di confronti fino ai cosidetti “twin drift” ovvero i duelli diretti tra i vari contendenti. La premiazione al podio sarà una vera e propria festa del mondo-drift.
L’area dedicata all’evento è molto ampia ed ha consentito agli organizzatori di progettare un tracciato molto spettacolare che permetterà ai piloti di dare sfogo alla loro abilità.  La cornice sarà unica nel suo genere, con palco attrezzato per speaker, giuria e segreteria gara, tribuna da 1.000 posti per offrire comfort e ottima visione al pubblico, area dedicata agli sponsor dell’evento. Fra i vari servizi, anche uno spazio per l’incontro tra pubblico e piloti, ideale per conoscere il drifting ma anche per provare il brivido di questa specialità, salendo in auto, a fianco dei professionisti del traverso.

Tags: Motor bike expoVerona

Tutte le notizie di Saloni

Approfondimenti

Commenti