Due Ruote

Motori
EICMA 2015: Yamaha XSR 900, la sportiva vintage

EICMA 2015: Yamaha XSR 900, la sportiva vintage

Al Salone di Milano, la Casa di Iwata la lanciato una nuova proposta dal sapore “rétro”  twitta

venerdì 27 novembre 2015

di Riccardo Piergentili

Yamaha XSR900, ovvero il vintage che cresce di cilindrata. Fascinosa, ha anche un gusto racing e per capirlo basta osservare il tricilindrico in linea da 847 cm3, lasciato in vista. 

SOSTANZA MODERNA - Rétro solo nell'aspetto, perché la sostanza è moderna. Ci sono il controllo della trazione, che è addirittura regolabile su tre livelli ma può anche essere disinserito, e la frizione antisaltellamento, fondamentare per agevolare il controllo della moto in staccata. 

SOSPENSIONI REGOLABILI - Il telaio della XSR 900 è una struttura pressofusa in alluminio che abbraccia il propulsore. Il perno del forcellone è collocato all’esterno del telaio, col risultato che la posizione dei piedi è simile a quella che si ha su una bicilindrica. 
La forcella è del tipo a steli rovesciati (di 41 mm Ø) e consente la regolazione del freno idraulico in estensione. L’ammortizzatore (collegato al telaio tramite leveraggi) deriva da quello della Yamaha MT-09 e consente di variare il precarico molla e il freno idraulico in estensione.

DUE STILI DI GUIDA - Sulla XSR 900, come sulle Yamaha più sportive, c'è il comando gas ride by wire, abbinato a una centralina che consente di cambiare la mappatura. Ce ne sono due, una messa a punto per coloro che amano la guida sportiva ed una pensata per chi preferisce passeggiare, senza fretta.
La nuova XSR900 sarà disponibile a partire da febbraio 2016 nelle colorazioni Matt Grey e Rock Slate al prezzo di euro 9.590 f.c. ed in colorazione 60th Anniversary al prezzo di euro 9.890 f.c.

Tags: yamahaxsr 900eicma

Tutte le notizie di Eicma

Approfondimenti

Commenti