Due Ruote

Motori
EICMA, Ducati: ecco la Panigale 1299 Superleggera

EICMA, Ducati: ecco la Panigale 1299 Superleggera

Alla vigilia di EICMA, la Casa di Borgo Panigale ha presentato l'ultima evoluzione della sua supersportiva, che sarà prodotta in soli 500 esemplari (già venduti)twitta

lunedì 7 novembre 2016

Ducati ha presentato le sue novità per il 2017. L'ha fatto al Teatro Nazionale nella classica giornata fuorisalone che anticipa di 24 ore l'apertura di EICMA. Regina dell’evento è stata certamente la Panigale 1299 Superlegger, ovvero la supersportiva Ducati più tecnologica e sofisticata di sempre. 

CARBONIO MON AMOUR - Ma cosa distingue questo modello dalle altre versioni? Innanzitutto il larghissimo uso della fibra di carbonio: il leggerissimo e resistente materiale è infatti impiegato sia per le sovrastrutture che per la ciclistica; il telaio, il forcellone, i cerchi, il telaietto posteriore e la carenatura sono infatti realizzati utilizzando proprio questa fibra mentre il serbatoio è costruito in alluminio. Il risultato sulla bilancia è incredibile: 158 kg a secco, un dato impressionante per un mezzo omologato per la circolazione stradale e conforme alla normativa Euro4. 

POTENZA DA VENDERE - Nonostante rispecchi i severi parametri omologativi, il bicilindrico “Superquadro” non è mai stato così in forma: la Casa di Borgo Panigale dichiara per questa moto una potenza massima di ben 215 cavalli; tale incredibile risultato è stato ottenuto grazie all'impiego di componenti interni sviluppati appositamente per questa versione: le valvole (di diametro maggiorato) e le bielle sono in titanio, i condotti di aspirazione e scarico sono stati ridisegnati per migliorare l'efficienza fluidodinamica, gli alberi a cammes hanno un'alzata maggiorata, l'albero motore è stato alleggerito e i carter sono fusi in sabbia. 

TANTA ELETTRONICA - Sulla 1299 Superleggera nulla è lasciato al caso e anche l'elettronica è sofisticata come non mai. Il “corredo” è infatti un'evoluzione di quello debuttato sulla versione “Anniversario” ma ulteriormente implementato: la piattaforma inerziale IMU a sei assi monitora tutti i controlli, compreso lo "slide control" e l'inedito launch control DPL (Ducati Power Launch). A completare il tutto pensa una componentistica da vera “race-replica”: le sospensioni sono firmate Ohlins (la forcella è una FL936 da 43 mm, l'ammortizzatore un TTX 36 con molla in titanio, entrambi completamente regolabili) e le pinze anteriori sono Brembo Monoblocco. GIA

GIA' ESAURITA - La 1299 Superleggera è stata realizzata in soli 500 esemplari numerati, purtroppo già tutti venduti; i fortunatissimi proprietari riceveranno, oltre alla moto, il kit “Race” comprensivo di scarico completo in titanio Akrapovic, telo coprimoto e il necessario per rimuovere il portatarga, gli specchietti e il cavalletto laterale.

Tags: ducatipanigale1299superleggeraeicmasalone di milano

Tutte le notizie di Eicma

Approfondimenti

Commenti