Due Ruote

Motori
EICMA, Yamaha Niken: i dettagli della moto a tre ruote

EICMA, Yamaha Niken: i dettagli della moto a tre ruote

Il frontale della nuova tre ruote firmata da Iwata ricorda i cartoni animati giapponesi sia nel design che nel concetto: all'occorrenza si trasforma in una vera mototwitta

lunedì 6 novembre 2017

di Federico Porrozzi

MILANO - La Niken presentata Yamaha è tutto fuorché una moto tradizionale: è una tre ruote realizzata con tecnologia Leaning Multi-Wheeler (LMW, ben visibile dall’esterno del veicolo), vanta una trazione inimmaginabile per una due ruote e una sensazione di grande stabilità in curva, con un angolo di piega fino a 45°, e in situazioni di asfalto “difficile” grazie al doppio cerchio anteriore e ai due impianti frenanti. 

VISIONE D’INSIEME - Proprio dalle due ruote davanti, nella parte interna si uniscono in unico elemento il cupolino ed il serbatoio integrato in alluminio, esaltando ancora di più il profilo originale della Niken. Le luci sono full Led così come le frecce, integrate negli specchietti. Il codone invece è snello e rastremato: punta verso l’alto anche la sella, capace però di ospitare bene due persone e di offrire anche un supporto lombare.

MOTORE POTENTE - Il motore tre cilindri raffreddato a liquido da 847 cc è lo stesso della MT-09 mentre il telaio è ibrido: la zona del trave principale è in acciaio, quella del perno del forcellone è in alluminio. Il telaio principale che collega le parti è invece costituito da tubi d'acciaio e insieme agli altri elementi garantisce resistenza e flessibilità, mentre la forcella è rovesciata a doppio stelo esterna (cantilever). Sul posteriore, il forcellone è più lungo di 15 mm rispetto a quello della sorella a due ruote MT-09 e c’è un mono regolabile. Le ruote anteriori sono da 15” e su di esse sono montati due freni a disco da 298 mm. Dietro lavora un singolo da 282 mm.

ELETTRONICA AL TOP - Tecnologia di serie? Acceleratore elettronico, 3 mappature, Cruise Control, Traction Control System, ma anche frizione antisaltellamento e Quick Shift System. La capacità del serbatoio è di 18 litri e assicura un’autonomia di circa 300 km.

Tags: yamahanikeneicma

Tutte le notizie di Eicma

Approfondimenti

Commenti