Due Ruote

Motori
Presentate a EICMA le nuove Yamaha Tracer 900 e 900 GT

Presentate a EICMA le nuove Yamaha Tracer 900 e 900 GT

La sport touring giapponese si rinnova e arriva sul mercato in due differenti versioni, la standard e la accessoriatissima GTtwitta

venerdì 17 novembre 2017

di Diego D'Andrea

Dopo 3 anni è arrivato il momento per Yamaha di rinnovare la sua apprezzata Tracer 900 spinta dal vivace tre cilindri crossplane da 847cc e 115 CV di potenza. L'offerta si arricchisce inoltre della versione GT, con una ricchissima dotazione di serie a corredo.

YAMAHA TRACER 900 - Il modello 2018 non propone alcuno stravolgimento radicale, piuttosto introduce significative migliorie che alzano l’asticella e portano ad ulteriore maturazione il progetto. A partire da una geometria della ciclistica aggiornata con un nuovo forcellone, una taratura del mono posteriore rivista per aumentare le prestazioni touring del mezzo, con la possibilità di montare borse laterali rigide Originali Yamaha.

RIPENSATA ANCHE LA PROTEZIONE AERODINAMICA per offrire maggiore copertura al corpo del pilota, grazie ad un parabrezza più ampio regolabile manualmente; mentre, per aumentare il comfort del passeggero, è stato invece ridisegnato il gruppo pedane e il maniglione, come ridisegnate sono state anche le selle (inoltre, quella di chi guida può essere regolata su due posizioni, high e low). È inoltre stato aggiunto un para-serbatoio morbido che aumenta il comfort in occasione dei viaggi più lunghi.

SULLA NUOVA TRACER 900, il manubrio è stato ridisegnato e risulta ora più stretto; i paramani, invece, sono più snelli e leggeri. Il nuovo design offre così una posizione di guida più naturale, per aumentare il comfort, grazie al nuovo manubrio che permette di tenere le braccia fuori dal flusso d'aria a velocità elevata. La larghezza ridotta consente inoltre di muoversi più agilmente all’interno del traffico.Per quanto riguarda colori e disponibilità, Tracer 900 2018 sarà disponibile nei Concessionari Yamaha Ufficiali da Marzo 2018, nelle colorazioni Nimbus Grey e Tech Black.

YAMAHA TRACER 900 GT - La sua forza è soprattutto nella dotazione, un modello che presenta, già di serie, caratteristiche premium. Tracer 900 GT, sviluppata sulla base della sorella Tracer 900, è stata ideata nell’ottica di offrire un mezzo esclusivo ma allo stesso tempo “abbordabile”. Le borse rigide sono di serie, come anche di serie è la nuova strumentazione a colori TFT, in grado di incrementare in maniera importante la consultabilità di info quali la marcia inserita, la temperatura dell’ambiente e quella del liquido di raffreddamento, ma anche la modalità di guida inserita, il livello del carburante ed il consumo, oltre al livello del TCS.

SULLA NUOVA VERSIONE GT arrivano poi sospensioni evolute che prevedono una nuova forcella completamente regolabile, per consentire di adattare il proprio stile di guida al carico e alle condizioni del percorso. inoltre, per tarare con facilità le sospensioni (quando ad esempio si trasportano passeggeri o bagagli), Tracer 900 GT è dotata di un ammortizzatore con regolazione in precarico della molla in remoto.

ALTRI DISPOSITIVI DISPONIBILI per questo modello sono il Quick Shift System (QSS), che permette al pilota di innestare le marce senza usare la frizione, le manopole riscaldate e il Cruise Control, che può essere impostato per controllare la velocità in 4a, 5a, 6a grazie ad un interruttore dedicato sul blocchetto a sinistra del manubrio.Per quanto riguarda colori e disponibilità, la Tracer 900 GT sarà disponibile nei Concessionari Yamaha Ufficiali da Giugno 2018, nelle colorazioni Midnight Grey, Nimbus Grey e Phantom Blue.

Tags: yamahatracergteicma

Tutte le notizie di Eicma

Approfondimenti

Commenti