Due Ruote

Motori
Honda CB4 Interceptor concept, ritorno al futuro

Honda CB4 Interceptor concept, ritorno al futuro

Tecnica raffinata e un design sportivo che non lascia indifferenti. Un concept che anticipa le Honda del futurotwitta

martedì 21 novembre 2017

di Federico Porrozzi

Una sfida importante a partire dal design, quella lanciata dalla Casa giapponese durante gli ultimi Saloni autunnali attraverso il nuovo concetto progettuale denominato “Neo Sports Café”. In un mercato che tende drammaticamente all’autocitazione, con modelli sempre più simili e stili ridondanti, Honda ha deciso di sterzare con decisione per andare alla ricerca di qualcosa di nuovo; o più esattamente, ha provato a reinterpretare in maniera innovativa concetti stilistici che pescano nella tradizione motociclistica più vera.

RITORNO AL FUTURO - Un primo risultato di questo profondo processo di innovazione è rappresentato dalla neonata famiglia CB vista a Milano, CB125R, CB300R e soprattutto CB1000R. Mezzi che mescolano classico e moderno con un design che non lascia indifferenti.Uno step ulteriore arriva poi dal concept CB4 Interceptor, nato dalla matita ispirata di Valerio Aiello, che combina eleganza e sportività, mescolandoli ad elementi avveniristici come ad esempio la turbina eolica sul frontale, che alimenta uno schermo ‘touch screen’ integrato nel serbatoio, connesso on line, con tante funzioni e info, dalla navigazione alle chiamate di emergenza.

RICHIAMI E TENDENZE - La base tecnica ricalca in parte quella della CB1000R, reinterpretata in chiave Sport Endurance sebbene non manchino richiami al mondo café racer. Splendido il layout del codino con scarico inglobato, intrigante il black-look che esalta la sensazione di snellezza e dinamicità. Un sogno… che speriamo diventi realtà!

Tags: hondaconceptinteceptoreicma

Tutte le notizie di Eicma

Approfondimenti

Commenti