Due Ruote

Motori
Vespa 50 Special: regina “truccata”

Vespa 50 Special: regina “truccata”

Fu prodotta dal 1969 al 1983 è diventò il “simbolo” di più di una generazione  twitta

sabato 23 aprile 2016

di Federico Porrozzi

Talmente famosa da diventare protagonista di una canzone di successo: “Vespe truccate, Anni 60, girano in centro sfiorando i 90…” così cantava Cesare Cremonini con i Lunapop in 50 Special, hit del 1999 dell’album “Squerez”.

TRE SERIE - Già, perché la Vespa 50 Special è stata una vera e propria icona di più di una generazione. Prodotta dal 1969 al 1983, era caratterizzata dal fanale anteriore rettangolare, dalla sella monoposto a “gobba” e dal nasello che copriva il tubo di sterzo e il clacson. Il contachilometri era un optional mentre mancavano, di serie, le frecce. 
Furono tre le serie prodotte: la prima, fino al 1972, con scritte in obliquo, cerchi da 10” e cambio a tre marce, la seconda con ruote da 10”, scritte in stampatello e la terza con cambio a quattro marce.

REGINA DELLE MODIFICHE - Era indistruttibile e oggetto di numerose personalizzazioni: molti sostituivano la sella con una biposto, per girare in due, e verniciavano spesso anche la carrozzeria con colori sgargianti (dall’arancione al giallo). A livello meccanico, una delle modifiche più diffuse oltre alla sostituzione di parti del motore più “potenti” era l’adozione dello scarico ad espansione. 

Tags: vespa50 special

Tutte le notizie di Scooter

Approfondimenti

Commenti