Due Ruote

Motori
Erpico e Hunter, “special” da Lord of the Bikes

Erpico e Hunter, “special” da Lord of the Bikes

Al Motoplex di Milano sono state esposte le due moto protagoniste della prima puntata del talent show in onda su Sky e dedicato ai customizzatori  twitta

mercoledì 30 marzo 2016

di F. P.

Lord of the Bikes, il format televisivo di Sky TV che lancia la sfida tra squadre di customizzatori, prende vita al Motoplex Milano City Lounge con l’esposizione delle Moto Guzzi elaborate viste nascere in televisione. A debuttare in questa esposizione di pezzi unici, Erpico e Hunter, le Moto Guzzi nate nella gara tra i preparatori Officine08 e Imbarcadero 14. Tema della prima sfida era la "moto per l’esploratore", e i due preparatori hanno dato sfogo a tutto il loro ingegno e creatività per trasformare le Moto Guzzi V7 II a disposizione.


 
255 ORE DI LAVORO - Erpico, il cui nome si richiama ad un vocabolo in vernacolo Versiliese, erpice, che significa letteralmente “frangizolle”, è stata preparata da Officine08 in 255 ore di lavoro, e tra gli aspetti principali della trasformazione c’è il serbatoio maggiorato (35 litri) realizzato artigianalmente, una tanica per l’acqua (13 litri) integrata nel codino estraibile, il cupolino anteriore realizzato artigianalmente in alluminio, la protezione coppa olio motore che si trasforma in pala e il vano sottosella completo di attrezzatura primo soccorso e kit per la riparazione della moto.


 
ESPLORATRICE - Con Hunter i preparatori di Imbarcadero 14 hanno voluto realizzare una moto simbolo di semplicità, concretezza e stile, interpretando il tema della sfida come l'esplorazione per “infrangere barriere di luoghi e pensieri non abituali, accelerando la crescita”. Caratteri distintivi di Hunter (dopo 150 ore di elaborazione), sono gli scarichi artigianali rialzati, le borse laterali artigianali realizzate in ferro, la strumentazione ridotta e completamente digitale e infine il faro di profondità artigianale integrato nel parafango anteriore.


 
I tre giudici, l'artista Aryk, il preparatore Filippo Barbacane e il giornalista Paolo Sormani hanno assegnato la vittoria a Officine08, che accede così alla prossima fase finale del contest. 
 

 

Tags: moto guzziv7lord of the bikesskyspecialofficine08imbarcadero 14huntererpico

Tutte le notizie di Special

Approfondimenti

Commenti