Motori

Due Ruote
Porsche abbandona Le Mans ed entra in Formula E

Porsche abbandona Le Mans ed entra in Formula E

La Casa di Stoccarda rinuncia alla categoria Lmp1 nel Mondiale Endurance per tentare l'avventura elettrica seguendo Audi, Bmw e Mercedes.

twitta

venerdì 28 luglio 2017

 Francesco Colla

ROMA – Prima Audi e Bmw, poi Mercedes. E ora Porsche. Un poker tedesco mai visto correrà in Formula E nel 2019. Il mondiale per monoposto elettriche è in piena fase di espansione e aquesto punto è lecito attendersi altri annunci eccellenti. Senza escludere Maserati: Sergio Marchionne ha più volte manifestato interesse per il mondiale “alla spina” e giusto ieri ha confermato il debutto nel 2019 del primo modello elettrico del Tridente.

Tornando a Porsche, anche la Casa di Stoccarda, al pari di Mercedes che ha rinunciato al Dtm per correre la Formula E, ha dovuto fare una scelta. Sacrificando il progetto Lmp1 nel Mondiale Endurance. La regina assoluta di Le Mans, vincitrice anche dell'ultima edizione, abbandona la categoria prototipi del Wec da fine stagione. Mantenendo nel campionato (e nell'Imsa americana) solo i team delle categorie GTE.

La scelta, come per gli altri costruttori, deriva da strategie aziendali ben precise. Porsche è in procinto di lanciare la versione definitiva della sua prima sportiva elettrica, cui seguiranno altri modelli entro il 2025. Ragion per cui "entrare in Formula E e ottenere il successo in questa categoria sono le logiche conseguenze della nostra Mission E.

«Il crescente livello di libertà negli sviluppi tecnologici interni all’azienda rende la Formula E un campionato allettante», afferma Michael Steiner, Membro del Consiglio di Amministrazione e responsabile Ricerca e Sviluppo di Porsche AG. «Porsche sta lavorando con concetti di propulsione alternativi e innovativi. Per noi, la Formula E rappresenta l’ambiente competitivo più avanzato nel quale portare avanti lo sviluppo di vetture ad elevate prestazioni in settori quali la compatibilità ambientale, l’efficienza e la sostenibilità».

Porsche sta già sviluppando la sua prima monoposto elettrica, anche se siamo ancora ai primi passi. Inoltre il team Lmp1, dai piloti ai meccanici, non si troverà disoccupato: tutti, si legge nella nota ufficiale che acompagna l'annuncio, verranno ricollocati in altri progetti racing del marchio. Non è dunque da escludere che Bamber, Hartley o Bernhard passino dalla 919 Hybrid alle monoposto di F.E.

A questo punto si aprono scenari inimmaginabili fino a pochi mesi fa:

innanzitutto la Fia e l'Aco dovranno capire cosa fare, dal momento che l'unico costruttore rimasto in Lmp1 è Toyota. E i giapponesi, delusi dalle sconfitte a Le Mans degli ultimi due anni, vistasi negata la possibilità di una rivincita, potrebbero a loro volta lasciare il Wec. Intanto l'Aco ha immediatamente replicato all'annuncio Porsche sottolineando il rammarico per la "partenza precipitosa".

Tags: porscheenduranceformula e

Tutte le notizie di Gare

Approfondimenti

Commenti