Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Partnership tra Enel e Formula E per azzerare le emissioni

Partnership tra Enel e Formula E per azzerare le emissioni

La multinazionale italiana dell'energia e il campionato per monoposto elettriche firmano una importante partnershiptwitta

martedì 17 maggio 2016

di Alessandro Vai

ROMA - Enel debutta nel Campionato Formula E, al quale partecipano solo le monoposto elettriche, diventandone Global Power Partner, con lo scopo di promuovere lo sviluppo delle tecnologie di rete a supporto della competizione. «Aumenteremo la digitalizzazione della infrastruttura di Energy management della Formula E forniremo energia con le nostre tecnologie di generazione da rinnovabili – ha spiegato Francesco Starace, ad e direttore generale di Enel, durante la presentazione al Maxxi di Roma - Enel e Formula E sono partner naturali perché colgono appieno le opportunità della mobilità elettrica, delle Smart City e della rivoluzione delle energie verdi»
 
Enel collaborerà con la Formula E per ottimizzare la generazione di energia verde, la distribuzione e l’energy management, promuovendo le più recenti tecnologie, a partire già dall’ePrix di Berlino che si svolgerà il 21 maggio. La partnership proseguirà nei due campionati successivi, con la possibilità di estendere l’accordo oltre il campionato 2017-2018. Il progetto prevede una mini-grid digitalizzata con l’uso della tecnologia Smart metering per monitorare i consumi, non sovraccaricare la rete elettrica cittadina e dare al pubblico la possibilità di interagire con un sistema energetico avanzato in tempo reale. Enel, inoltre, installerà gradualmente i suoi smart meter e i sistemi di energy management per raccogliere, in ogni tappa, i dati sui consumi energetici di ciascun team e dell’intero evento.
 
Ma non è tutto, perché Enel fornirà inoltre la propria tecnologia di illuminazione a LED per le zone limitrofe al percorso di gara e installerà le colonnine di ricarica per i tifosi che utilizzino veicoli elettrici. Entro il campionato 2017-2018, poi, la Formula E sarà pronta a installare una combinazione di pannelli solari e di generatori alimentati a glicerina connessi a un innovativo sistema di accumulo che distribuirà l’energia  necessaria all’evento. Enel Inoltre studierà la possibilità di installare dei pannelli solari anche nelle altre aree degli e-Prix. Questa partnership consentirà alla Formula E di diventare Carbon Neutral – attualmente genera 30milla tonnellate di CO2 ogni anno - facendo dell’ePrix di Berlino la prima gara automobilistica del genere. 

Tags: formula eEnelemissionielettricaemissioni zero

Tutte le notizie di Green

Approfondimenti

Commenti