Motori

Due Ruote
Volkswagen e-Golf, ora ha 300 km di autonomia

Volkswagen e-Golf, ora ha 300 km di autonomia

La batteria agli ioni di litio ha una capacità incrementata dai precedenti 24,2 kWh agli attuali 35,8 kWhtwitta

sabato 19 novembre 2016

 Alessandro Vai

ROMA - Al Salone di Los Angeles Volkswagen ha presentato la seconda generazione della e-Golf che rispetto alla precedente ha un'autonomia maggiorata del 50% per un totale di 300 km massimo secondo il ciclo NEDC. Questo vuole dire che nell'utilizzo reale i guidatori della e-Golf possono contare su almeno 200 km di autonomia. La batteria agli ioni di litio ha una capacità incrementata dai precedenti 24,2 kWh agli attuali 35,8 kWh. Quanto ai tempi di ricarica, per “rifornire” l’80% della batteria utilizzando un sistema rapido che eroga 40 kW è sufficiente un’ora.

Prendendo energia da una wallbox da 7,2 kW si raggiunge il 100% della ricarica in meno di sei ore. Anche il propulsore ha prestazioni migliori, con 100 kW di potenza massima (+15 kW) mentre la coppia è salita di 20 Nm passando da 270 a 290. Nonostante le migliori prestazioni e il peso aumentato della batteria, il consumo di energia è rimasto invariato – 12,7 kWh per 100 km – a testimonianza di una grande efficienza. Inoltre, la velocità massima è passata da 140 a 150 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede ora 9,6” rispetto ai precedenti 10,4”.

All'interno, inoltre, debutta il sistema di controllo gestuale dell’infotainment: il nuovo impianto di radio navigazione Discover Pro con touchscreen capacitivo da 9,2” consente di gestire le icone del menu principale, di cambiare le stazioni radio o le canzoni della playlist con movimenti orizzontali della mano. Inoltre, come sulla Golf restyling appena presentata la strumentazione è interamente digitale realizzata da un pannello da 12,3” dove vengono visualizzate differenti schermate in base alle preferenze di chi sta al volante.

A livello software, la e-Golf è dotata di App Connect per integrare lo smartphone nel sistema di bordo e dei servizi online Car-Net e-Remote (con la possibilità di gestire da remoto la ricarica e il condizionamento ausiliario). A livell oestetico la nuova e-Golf riprende gli aggiornamenti del modello presentati di recente, come le luci diurne a LED a forma di “C” e i nuovi gruppi ottici anteriori e posteriori full LED. Infine, tra i sistemi si assistenza alla guida spicca il Traffic Jam Assist che suporta una guida semiautonoma fino alla velocità di 60 km/h.  

Tags: volkswagenVolkswagen e-golf

Tutte le notizie di Green

Approfondimenti

Commenti