Motori

Due Ruote
Jaguar I-Pace, il Suv elettrico pronto a graffiare

Jaguar I-Pace, il Suv elettrico pronto a graffiare

Debutta il primo sport utility elettrico Jaguar, equipaggiato con due motori per una potenza di sistema di 400 cv. L'autonomia dichiarata è di 480 kmtwitta

giovedì 1 marzo 2018

 Francesco Colla

ROMA - Il primo avvistamento era stato, prlomeno in forma prototipale, in occasione del Salone di Los Angeles 2016. Dopo due anni Jaguar I-Pace è finalmente pronto a debuttare sul mercato, presentandosi non solo come il primo Suv elettrico del marchio, ma anche come il primo modello a zero emissioni del gruppo Jaguar-Land Rover.

Il design evolve gli attuali canoni stilistici del marchio, mantenendo il dna di famiglia ma al contempo distinguendosi da F-Pace e dal compatto E-Pace. Lungo 4,68 metri e largo 1,89, ha un passo di ben 3 metri per un grande comfort di bordo anche a cinque persone, con uno sazio posteriore per le gambe di 890 mm. Offrendo inoltre un bagagliaio da 656 litri di volume e un vano di carico complessivo di 1453 litri.

Jaguar I-Pace: foto

La propulsione è affidata a due motori elettrici, uno per ciascun asse, che oltre a garantire la trazione integrale sviluppano una potenza complessiva di 400 cavalli e 696 Nm di coppia per accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi e raggiungere una velocità massima di 200 km/h.

I motori sono alimentati da una batteria agli ioni di litio da 90 kWh che impiega 432 celle “pouch” (a sacchetto), per un’autonomia massima dichiarata di 480 km (nel ciclo europeo WLTP). Utilizzando un dispositivo di ricarica rapida a corrente continua da 100 kW, si ricarica dell’80% in soli 45 minuti. Attraverso un wall box domestico a corrente alternata da 7 kW, ne occorrono oltre 10 ore.

Jaguar I-Pace: il Suv diventa elettrico

Tags: JAGUARAuto elettriche

Tutte le notizie di Green

Approfondimenti

Commenti