Motori

Due Ruote
Rumors di spin-off Alfa e Maserati, FCA decolla in borsa

Rumors di spin-off Alfa e Maserati, FCA decolla in borsa

I due marchi varrebbero fino a 7 miliardi e lo scorporo aumenterebbe il valore del Gruppotwitta

mercoledì 23 agosto 2017

 A.V.

ROMA - Non si placano le voci circa l’assetto societario di FCA, con le ultime indiscrezioni di Bloomberg che riportano in auge l’ipotesi dello spin off dei marchi Alfa Romeo e Maserati. Le discussioni riguarderebbero una decisione da prendere all’inizio del 2018 per aumentare il valore del gruppo, dal momento che secondo gli analisti i due marchi potrebbero valere fino a 7 miliardi di euro, mentre Magneti Marelli e le altre divisioni di componentistica si attesterebbero sui 5 miliardi di euro.

SPIN OFF - Gli spin off della divisione del lusso e dei componenti consentirebbero a FCA di concentrarsi sul mercato delle auto di massa, rendendo la società più attraente per una potenziale unione con una casa automobilistica rivale. I mercati hanno reagito con positività a questa notizia, tanto che il titolo è stato congelato in Piazza affari per eccesso di volatilità; dopo essere stato riammesso agli scambi di Piazza Affari ha guadagnato il 5% segnando un nuovo massimo storico superando la soglia dei 12 euro per azione (12,06 euro per l'esattezza).

USA - Anche a Wall Street i titoli FCA sono saliti del 5,23% a 14,73 dollari ad azione. Proprio dall’altro lato dell’oceano rimbalzano altre indiscrezioni sul possibile interessi dei cinesi di Great Wall per il marchio Jeep. Secondo il New York Times Fca è in trattative da mesi con alcune aziende cinesi su un potenziale investimento e altri accordi che includevano Ram e Jeep. Negli ultimi giorni Fca ha detto di non essere stata formalmente avvicinata da Great Wall ma ha evitato di escludere una vendita della società.

Tags: FCAalfa romeoMaserati

Tutte le notizie di Mercato

Approfondimenti

Commenti