Motori

Due Ruote

Lamborghini Huracan, uragano sulla neve in attesa del Trofeo

Show sulla neve di Livigno per la nuova Huracán LP 620-2 Super Trofeo in attesa della prima gara a Monza: il videotwitta

martedì 22 marzo 2016

 Francesco Colla

ROMA - L'anno del Centenario Lamborghini è iniziato con l'unveiling a Ginevra della omonima hypercar (vedi gallery), il restauro della prima Miura SV e a breve con l'inizio del Blancpain Super Trofeo 2016. A un mese di distanza dal primo round all'Autodromo di Monza (23-24 aprile) che darà ufficialmente il via alla serie Europa, i team e i piloti del campionato monomarca iniziano a saggiare le doti della Huracán LP 620-2 Super Trofeo. L’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga (Roma) ospita infatti nelle giornate del 22 e 23 marzo i primi test collettivi pre-campionato, con 11 team e 21 vetture impegnate in pista. Un assaggio in vista del primo round di Monza dove è atteso uno schieramento senza precedenti, con un record di oltre 45 vetture pronte al via. 

620 CV SULLA NEVE - In attesa di entrare nel vivo delle gare, la Huracán due ruote motrici ha iniziato a scaldare il suo V10 da 620 cavalli in un contesto ben lontano dal suo habitat naturale: le piste da sci di Livigno. Per poter affrontare al meglio queste insolite condizioni, la Huracán Super Trofeo è stata dotata di pneumatici Pirelli PZero rain appositamente chiodati e l’assetto è stato rialzato e ammorbidito. Al volante della vettura, il pilota ufficiale GT3 di Lamborghini Squadra Corse Mirko Bortolotti, che nella stagione 2016 sarà impegnato al volante della Lamborghini  Huracán GT3 nel campionato Blancpain GT, Endurance e Sprint, e nel campionato Italiano Gran Turismo.

Tags: Lamborghini Huracanlamborghini

Tutte le notizie di Mondo motori

Approfondimenti

Commenti