Motori

Due Ruote
Volvo assumerà 400 ingegneri in Svezia nei prossimi 12 mesi

Volvo assumerà 400 ingegneri in Svezia nei prossimi 12 mesi

 Le nuove risorse si occuperanno dei dispositivi di sicurezza di prossima generazione, dei sistemi di guida autonoma e di avanzate tecnologie di elettrificazionetwitta

martedì 30 agosto 2016

di A.V.

ROMA – Volvo assumerà circa 400 ingegneri per l’area di sviluppo software nei prossimi 12 mesi. Le nuove risorse lavoreranno nella divisione ricerca e sviluppo nella sede centrale di Goteborg in Svezia e si occuperanno dei dispositivi di sicurezza di prossima generazione, dei sistemi di guida autonoma e di avanzate tecnologie di elettrificazione. Volvo, inoltre, sta aprendo un altro centro ricerca e sviluppo nella città universitaria di Lund, nel sud della Svezia, presso il quale i primi 35 nuovi assunti inizieranno a lavorare già a partire da settembre. Con questa campagna di assunzioni Volvo intende rafforzare ulteriormente il distretto automobilistico della Svezia occidentale, trasformandolo in un centro per la definizione di software in ambito automotive.

All’inizio di questo mese, infatti, Volvo ha annunciato una nuova partnership con Uber finalizzata allo sviluppo congiunto delle automobili a guida autonoma di prossima generazione. «Vogliamo mantenere e ampliare la nostra leadership sulla sicurezza e sulla guida autonoma - ha dichiarato Peter Mertens, Responsabile Ricerca e Sviluppo di Volvo - quindi abbiamo bisogno di accaparrarci i migliori talenti in ambito ingegneristico oggi disponibili sul mercato»

Tags: Volvoguida autonoma

Tutte le notizie di Mondo motori

Approfondimenti

Commenti