Motori

Due Ruote
Mazda, alla Festa del Cinema di Roma debutta la MX-5 RF

Mazda, alla Festa del Cinema di Roma debutta la MX-5 RF

La produzione della versione con tetto retrattile è iniziata da pochi giorni e i primi esemplari arriveranno in Europa a inizio 2017twitta

lunedì 17 ottobre 2016

di A.V.

ROMA - Da quattro anni il Festival del Cinema di Roma e Mazda sono indissolubilmente legati, tanto che la Casa giapponese è main sponsor della manifestazione che si svolge attorno all’Auditorium Parco della Musica. Dallo scorso 13 e fino al 26 ottobre è in corso l’undicesima edizione della kermesse e Mazda ne ha approfittato per presentare in anteprima la MX-5 RF, cioè la versione con tetto rigido retraibile della spider più venduta nella storia dell’auto (oltre 1 milione di pezzi in 27 anni). La produzione di questa inedita variante della “Miata” è iniziata con i modelli destinati ai mercati europeo e nordamericano nei giorni scorsi e la commercializzazione partirà all’inizio del prossimo anno.

Mazda è protagonista della Festa del Cinema di Roma con più di 50 vetture che accompagnano le personalità dello star system, oltre all’imponente Mazda Cinema Hall da 800 posti che si erge al centro del Villaggio del Cinema e alla Mazda Lounge in cui vengono ospitati e intervistati registi e attori. Inoltre, qui è stato creato un percorso visivo che permette ai visitatori di approfondire e interagire con la filosofia “Drive Together” e consente inoltre di condividere questa esperienza attraverso una dinamica social semplice ed efficace.

Infine, nel piazzale antistante il Palazzo dei Congressi, su un'area complessiva di 4.600 metri quadrati è stato allestito un vero e proprio drive-in dove i passeggeri di cento automobili possono godere della proiezione dei film su un mega schermo cinematografico di 13 metri per 5,50. Per la serata di inaugurazione del drive-in sono intervenuti circa 100 possessori di MX-5 provenienti con la loro vettura da tutta l’Europa.

Tags: MazdaMazda MX-5Festa del Cinema di Roma

Tutte le notizie di Mondo motori

Approfondimenti

Commenti