Motori

Due Ruote
Parigi, lascia la Porsche in doppia fila e la polizia la fa esplodere

Parigi, lascia la Porsche in doppia fila e la polizia la fa esplodere

L'atto è giustificato dall'allerta altissima per attentato che aleggia in tutta la capitale francese. Così il destino della 911 Carrera S è stato segnato.twitta

venerdì 25 novembre 2016

 Alessandro Vai

ROMA - Per quanto brutale, quella di far scoppiare le auto parcheggiate in maniera inappropriata, potrebbe essere una ottima soluzione per quella che a Torino viene chiamata "malasosta". La polizia parigina, quindi, potrebbe aver involontariamente trovato una soluzione per far scorrere meglio il traffico urbano, anche se di difficile giustificazione giuridica. Nella capitale della Francia, infatti, una Porsche 911 Carrera S parcheggiata scorrettamente e con le quattro frecce accese è stata fatta brillare. Non si è trattato di esplosioni in stile hollywodiano, ma solo di una piccola carica atta a scardinare il cofano anteriore (il motore è dietro) e verificare la presenza di eventuali ordigni.

TAXI - Lo ha raccontato il quotidiano Le Parisien spiegando che l’incauto guidatore venticinquenne aveva lasciato l’auto in un posteggio riservato ai taxi nel quartiere del sesto arrondissement. Taxi che poi ha effettivamente preso dopo aver alzato un po’troppo il gomito. Peccato, però, che la Porsche sia rimasta parcheggiata proprio dove non doveva. Al danno, poi, si aggiungerà probabilmente la beffa perché il proprietario della sportiva di Zuffenhausen ha intenzione di chiedere i danni alla polizia. Un’impresa che appare disperata.

Tags: porscheParigi

Tutte le notizie di Mondo motori

Approfondimenti

Commenti