Motori

Due Ruote
Torino, da oggi fermi i diesel Euro 4, da sabato gli Euro 5

Torino, da oggi fermi i diesel Euro 4, da sabato gli Euro 5

Lo sforamento dei limiti delle polvere sottili sta diventando sempre più grave.twitta

giovedì 19 ottobre 2017

 Alessandro Vai

TORINO – Da oggi a Torino non possono circolare le auto diesel Euro 4, uno stop che interessa non meno di 100.000 vetture. I proprietari delle Euro 5, invece, sono ancora in salvo ma devono sperare nella pioggia, perché se entro sabato non scenderanno i livelli delle polveri sottili toccherà anche a loro. Sono questi gli effetti dell’ordinanza firmata ieri dal sindaco Appendino che ha deciso di andare financo oltre le prescrizioni concordate da Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.

Il provvedimento sulle Euro 5 scatterebbe dopo dieci giorni di sforamenti consecutivi, a partire dal blocco delle Euro 4, estendendo il blocco del traffico a tutte le auto private e a tutti i veicoli commerciali indipendentemente dal tipo di alimentazione e classe mantenendo le deroghe per i mezzi ecologici. A questi si aggiungono i divieti di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa e introduzione del limite a 19 gradi) per le temperature medie negli edifici pubblici, nelle abitazioni, negli spazi ed esercizi commerciali.

Tornando al diesel, considerando che nei prossimi anni scatteranno le limitazioni semi-permanenti per le Euro 3 (2018), le Euro 4 (2020) e le Euro 5 (2025), pare che il destino del diesel sia segnato. Ad ogni modo se Torino piange Roma non ride: nella Capitale sono state decise le prossime domeniche di blocco del traffico e verranno fermati anche i diesel Euro 6.

Tags: blocco del traffico

Tutte le notizie di Mondo motori

Approfondimenti

Commenti