Motori

Due Ruote
Peugeot 308 GTi: ecco la sportiva da 270 cv

Peugeot 308 GTi: ecco la sportiva da 270 cv

Sviluppata da Peugeot Sport è la 308 più estrema di sempre: il debutto a Goodwood, la prima a Francoforte  twitta

giovedì 18 giugno 2015

di Francesco Colla

Il ruggito del Leone sarà più potente che mai. L'attesa della 308 estrema è finalmente finita, o quasi: la vedremo al Goodwood Festival of Speed a fine giugno, la toccheremo con mano al Salone di Francoforte il prossimo settembre, la guideremo (probabilmente) entro la fine dell'anno. 

PESO/POTENZA DA RECORD - Le premesse sono esaltanti: sviluppata da Peugeot Sport è equipaggiata con il motore 1.6 THP portato (abbinato a cambio manuale 6 marce) fino a 270 cavalli, 65 in più della GT che avevamo provato alcuni mesi fa. Il propulsore, che sarà disponibile anche in versione da 250 cv, rispetta le norme Euro 6 ed è dotato di Start & Stop di serie, garantendo (promette Peugeot) consumi ed emissioni ridotti: 139 g/km, e 6,0 l/100km. Ma le prestazioni saranno più che degne della bruciante tradizione GTi: Con un rapporto peso/potenza record nel segmento (soli 4,46 kg/CV), la 308 GTi 270 accelera da 0 a 100 km/h in appena 6,0 s e percorre i 1000 m partenza da fermo in 25,3 s. Per gestire al meglio la cavalleria, il modello è stato dotato di un differenziale a slittamento limitato Torsen, cerchi da 19’’ abbinati a pneumatici Michelin Super Sport, dischi freno anteriori di 380 mm, con pinze verniciate di rosso e  dischi posteriori di 268 mm. 

ESTETICA GRINTOSA - Ma, in puro stile Peugeot, alla potenza viene abbinato uno stile in grado di grande impatto (almeno osservando le prime immagini), in grado di unire grinta racing a un'eleganza muscolosa. Esteticamente è caratterizzata dalla carrozzeria bicolore “coupe franche” che abbina il nuovo rosso Ultimate al nero Perla. Lo stile sportivo è ulteriormente rimarcato dall'assetto ribassato di 11 millimetri, i proiettori full LED, l'estrattore posteriore laccato, i doppi scarichi cromati. Coerentemente l’allestimento dell’abitacolo è  caratterizzato  da un ambiente scuro fino al padiglione, dove spiccano impunture rosse a vista vsu plancia, sedili,  controporte,  cuffia della leva del cambio e tappetini. Infine, li battitacco, la pedaliera, il poggiapiedi e il pomello della leva del cambio sono in alluminio. Attendiamo (con ansia) di poterci mettere le mani sopra.

Tags: Peugeot308gti

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti