Motori

Due Ruote
Mini Clubman All4: versione integrale

Mini Clubman All4: versione integrale

Arriva anche nella produzione di serie sui modelli top di gamma benzina e diesel, la trazione integrale dei trionfi Mini alla Dakar  twitta

giovedì 21 gennaio 2016

Dal deserto della Dakar argentina, alle strade di casa nostra. L’icona Mini in versione Clubman si trasforma nel piccolo grande oggetto del desiderio decisamente integrale grazie alla trazione ALL4 che tante soddisfazioni ha dato al Gruppo BMW con i quattro trionfi di fila nell’avventuroso e storico raid di inizio anno, serie interrotta solo quest’anno, quando comunque non è mancato il podio.

NUMEROSE MIGLIORIE - Proprio sulla base di questa enorme esperienza che la trazione integrale ALL4 debutta sul modello di serie migliorandone inevitabilmente l'handling sportivo e la tenuta sui fondi a bassa aderenza. L’integrale ALL4 ha regolazione elettroidraulica, peso ottimizzato ed efficienza potenziata, albero cardanico bipartito per la trasmissione di potenza e frizione a lamelle hang-on nel differenziale posteriore. Grazie all’interconnessione del sistema di controllo ALL4 con la regolazione della stabilità di guida DSC (Dynamic Stability Control) effettua la ripartizione della coppia motrice tra ruote anteriori e posteriori in base alla situazione di guida. 

QUASI 200 CV - La ALL4 sarà disponibile per gli allestimenti Cooper S e Cooper SD, cioè benzina e diesel al top di gamma. Non sono state modificate le dimensioni (4,2 metri di lunghezza, 1,8 di altezza, 1,4 di larghezza e con un passo di 2,6 metri). 
Nel dettaglio, per la Cooper S, equipaggiata con un quattro cilindri di 2.0 litri (Euro 6) da 192 cv e 280 Nm di coppia a 1.250 giri (300 Nm con l'overboost), Mini dichiara un'accelerazione da 0-100 km/h in 7“ e una velocità massima di 225 km/h, con un consumo nel ciclo combinato di 7 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 162-159 g/km. 
La Cooper SD invece monta invece un quattro cilindri diesel sempre di 2.0 litri da 190 cv e 400 Nm di coppia tra i 1.750 e i 2.500 giri. Qui l’accelerazione da 0-100 km/h impiega 7"2 e la velocità massima è di 222 km/h, con consumi medi di 4,9-4,8 litri/100 km ed emissioni di CO2 pari a 129-126 g/km. 

PADDLE AL VOLANTE E LAUNCH CONTROL - Riguardo alle trasmissioni si va dai cambi manuali a sei marce di serie o l'automatico Steptronic a otto rapporti con paddle al volante e funzione Launch Control. Le Mini Clubman ALL4 montano di serie i cerchi di lega da 17", il sistema di controllo della stabilità (DSC), il blocco del differenziale a controllo elettronico (EDLC) e il Performance Control, mentre i cerchi da 18 e 19 pollici, l'assetto sportivo e il Dynamic Damper Contro (DTC) sono disponibili a richiesta.

Tags: miniclubmanall4

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti