Motori

Due Ruote
Nibali sale sulla Ferrari: “Futuro in pista? Mi piacerebbe”

Nibali sale sulla Ferrari: “Futuro in pista? Mi piacerebbe”

Il ciclista ha visitato la sede di Maranello provando la serie speciale F12tdf  twitta

venerdì 25 marzo 2016

di Federico Porrozzi

Due o quattro ruote, non fa differenza. Vincenzo Nibali ama la velocità su asfalto e la sua passione per le auto è nota. Il campione di ciclismo, vincitore della Vuelta nel 2010, del Giro d’Italia nel 2013 e del Tour de France nel 2014, è andato a Maranello per far visita alle linee di assemblaggio delle vetture a 8 e 12 cilindri, incontrando i tecnici della “Rossa” tra una stretta di mano e uno scatto fotografico. 

PASSIONE VERA - Durante la sua visita, il 31enne messinese ha ammirato la GTC4 Lusso, il reparto Classiche, quello delle F1 Clienti ed ha avuto la possibilità di salire a bordo della serie speciale F12tdf. “E’ una vettura incredibile, la linea è scolpita nel vento e il motore stupisce per le sue prestazioni. Il nome, poi, non poteva non far breccia cuore di un ciclista… le F1? Non avevo mai visto tante Ferrari tutte insieme, è stato bello poter toccare con mano le vetture che hanno fatto la storia. non ho molto tempo per seguire le gare in diretta, ma mi documento sempre su come vanno le cose. Sono da sempre un grande appassionato di auto e della guida in pista. Un futuro con le quattro ruote in pista? Chissà, mi piacerebbe, ma ho ancora tante stagioni da vivere in bici…”

Tags: CiclismoNibaliferrarif12

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti