Motori

Due Ruote
Skoda Kodiaq, wifi a bordo e tanto spazio per il Suv ceco

Skoda Kodiaq, wifi a bordo e tanto spazio per il Suv ceco

Prime immagini "camouflage" per la prima sport utility di grandi dimensioni Skoda: arriva a inizio 2017twitta

lunedì 11 luglio 2016

 Francesco Colla

ROMA - Arriverà in Italia all'inizio del prossimo anno, dopo la premiere al prossimo Salone di Parigi (1-16 ottobre), ma nel frattempo Skoda anticipa le forme definitive della sua Kodiaq, sport utility di grandi dimensioni dal nome d'orso che evolve la Vision S vista a Ginevra. Con 4,7 metri di lunghezza va a piazzarsi a metà tra le cugine Tiguan e Touareg, nello stesso segmento di Nissan X-Trail (la prova su strada) e Hyundai Santa Fe: per battere la concorrenza offre grande modularità interna, con una versione anche a sette posti, ampia capacità di carico (2065 litri complessivi per la cinque posti) e molta tecnologia di bordo.

Tutte le versioni saranno dotate di touchscreen mentre le top di gamma saranno dotate di hotspot WiFi disponibile anche con modulo LTE per la connessione ad alta velocità con cui accedere tramite a servizi di infotainment online (forniscono informazioni utili e supporto nella navigazione) e servizi Care Connect (attivabili in caso di emergenza e soccorso stradale) tramite i propri smartphone che potranno essre ricaricati wireless grazie al Phonebox con ricarica induttiva.

Non mancheranno anche numerosi sistemi di assistenza alla guida come la visione a 360° della vettura grazie alle telecamere che compongono l’Area View, o il Trailer Tow Assist system per agevolare le manovre in retromarcia quando si traina un rimorchio. Il Front Assist, inoltre, è integrato dalla nuova funzione predittiva di protezione dei pedoni, mentre il Parking Distance Control con funzione frenante fornisce supporto durante le manovre di parcheggio. 

Al lancio in Italia sarà possibile scegliere fra tre motorizzazioni: due Turbodiesel e un Turbo benzina, abbinabili a cambio manuale a sei rapporti, cambio automatico DSG, trazione anteriore o 4x4. Le versioni a trazione integrale saranno equièaggiate di serie con Driving Mode Select e Dynamic Chassis Control (DCC) che permettono di configurare il funzionamento dello sterzo, dell’acceleratore, della trasmissione DSG e adattare le sospensioni alla tipologia di terreno da affrontare.

Tags: Skoda KodiaqSkoda

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti