Motori

Due Ruote
Alfa Romeo Stelvio, tutte le informazioni ufficiali

Alfa Romeo Stelvio, tutte le informazioni ufficiali

Entrerà in produzione nel 2017 e arriverà sul mercato europeo anche con due motorizzazioni dieseltwitta

mercoledì 16 novembre 2016

 Alessandro Vai

ROMA – L’attesa era così tanta che qualcuno negli Stati Uniti non ce l’ha fatta ad aspettare l’ora giusta (quella della conferenza stampa) e ha rotto quello che in gergo tecnico si chiama embargo. Così le informazioni sulla nuova SUV dell’Alfa Romeo, la Stelvio, sono iniziate già a trapelare stamattina con qualche ora di anticipo. Ma ora si può raccontare tutto, senza più limiti e allora è il momento di scoprire questo modello che definire “atteso da tempo” è quasi un eufemismo.

Ebbene sì, dopo ben 14 anni dalla presentazione della Kamal – il prototipo di SUV su base 156/147 mai realizzato – anche la Casa del Biscione ha il suo SUV, con cui vuole conquistare innanzitutto il mercato americano che è quello più florido per questo genere di auto. Quindi non è un caso che la presentazione avvenga sulla West Coast piuttosto che in Europa e siamo pronti a scommettere gli americani la ameranno subito, così come hanno amato la Giulia da cui la Stelvio deriva strettamente. Le due auto, a dire il vero, nascono esattamente dallo stesso progetto, così come è facile intuire dai canoni stilistici che sono quelli del nuovo corso Alfa Romeo.

Si chiama “piattaforma modulare” e nel 2016 le auto si fanno così, progettando un’ottima base meccanica pensata sin dall’inizio per essere modificata e accogliere diverse carrozzerie. Così con gli stessi motori, cambi e sospensioni di una berlina si può anche fare un SUV. E questo è proprio il caso della Stelvio. Basta guardarla un attimo per capire che lei e la Giulia sono una cosa sola, che derivano dallo stesso DNA italiano. Oltreoceano saranno disponibili due motorizzazioni, il 2.0 turbobenzina da 280 CV e il 2.9 V6 bi-turbo da 510 CV, entrambe dotate di trazione integrale Q4, mentre in Europa si aggiungeranno le versioni 2.2 diesel da 180 e 210 CV.

Alfa Romeo Stelvio, tutte le informazioni ufficiali

Il motore più potente (di derivazione Ferrari) è dedicato versione Quadrifoglio che mantiene il cromosomi sportivi della Giulia ed è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi, mentre la velocità massima dovrebbe essere nell’ordine dei 300 chilometri orari. All’interno si ritrova la console della Giulia, leggermente modificata per adattarla al meglio alle nuove dimensioni dell’abitacolo. Allo stesso modo, sul tunnel centrale si trova il selettore D.N.A. che modifica il carattere della vettura a seconda delle situazioni. La produzione, infine, inizierà il prossimo anno con tredici colorazioni disponibili.

Tags: alfa romeoAlfa Romeo Stelvio

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti