Motori

Due Ruote
Jaguar Land Rover prosegue i test per la guida autonoma

Jaguar Land Rover prosegue i test per la guida autonoma

Il prototipo Autonomous Urban Drive è in grado di operare autonomamente in città, rispettando i semafori e la segnaletica stradale agli incroci e alle rotatorietwitta

martedì 27 giugno 2017

 Alessandro Vai

ROMA - La ricerca e lo sviluppo della guida autonoma procede anche in casa Jaguar Land Rover che ha recentemente dato dimostrazione di un prototipo denominato Autonomous Urban Drive – progettato e sviluppato in Gran Bretagna - che è in grado di operare autonomamente in città, rispettando le segnalazioni dei semafori e la segnaletica stradale agli incroci e alle rotatorie. Questo è dunque un passo in avanti per raggiungere il "livello quattro" di autonomia, programmato per i veicoli Jaguar Land Rover del prossimo decennio.

LIVELLO 4 - I veicoli autonomi di livello quattro sono quelli capaci di svolgere tutti i compiti della guida in ambienti specifici quali città e paesi, senza alcun intervento del guidatore. Impiegando la nuova tecnologia Autonomous Urban Drive, installata sul prototipo Range Rover Sport, è possibile scegliere una destinazione e lasciare al veicolo la scelta del percorso migliore. L'auto può muoversi in un ambiente urbano complesso come quello ricostruito nel testing ground di Horiba Mira, nel Regno Unito.

STRADA - Ora questa fase è terminata ed entro la fine dell’anno si svolgeranno i primi test su strada, nelle località di Milton Keynes e Coventry. Inizialmente le prove verranno svolte su strada chiusa, per poi passare ai test su strade aperte al pubblico e alle dimostrazioni; la chiusura del progetto è prevista per l'estate del 2018. La visione dell'azienda è rendere l'automobile autonoma attiva nel maggior numero possibile di situazioni di vita reale, su asfalto o in off-road, e in ogni condizione atmosferica. 

Tags: JAGUARguida autonoma

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti