Motori

Due Ruote
Chevrolet Corvette ZR1, sogno americano da 755 cavalli

Chevrolet Corvette ZR1, sogno americano da 755 cavalli

Il marchio General Motors presenta la versione più estrema di sempre della sportivatwitta

lunedì 13 novembre 2017

 Francesco Colla

ROMA – Chevrolet introdusse il primo package ZR1 sulla Corvette all’inizio degli anni ‘70, con lo specifico intento di competere con le più blasonate sportive europee, Porsche e Ferrari in testa. Ora il marchio General Motors lancia la versione più estrema della coupé, sulla base della settima generazione presentata nel 2015. Una celebrazione di brutale sportività a stelle e strisce dalle cubature improponibile per l’Europa: sotto al cofano c’è il V8 da 6.2 litri sovralimentato capace di erogare ben 755 cavalli e 969 Nm di coppia. Numero impressionanti, considerando che una Ferrari 488 raggiunge quota 670 cv. E le prestazioni, seppur ancora da confermare, sono altrettanto spettacolari: 340 km/h di velocità massima e scatto 0-100 orari in meno di 3 secondi. 

Oltre alla potenza, da notare le vistose appendici aerodinamiche, tra cui l’ala posteriore regolabile, lo splitter anteriore in fibra di carbonio, nonché  cerchi in lega da 20 pollici abbinati a pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2. La carrozzeria è disponibile anche nell’esclusivo arancio Sebring, omaggio ai successi Corvette nella storica gara di endurance, tinta che si ritrova anche nell’abitacolo impreziositi da sedili rivestiti in nappa e impianto audio Bose. La nuova ZR1 sarà in vendita dalla primavera 2018. 

Tags: Chevrolet Corvette

Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti