Motori

Due Ruote

Jeep, le magnifiche sette all'Easter Safari

Jeep presenta sette nuove concpet al maxi-raduno nello Utah, spaziando tra nostalgia a fuoristrada duro e purotwitta

mercoledì 21 marzo 2018

 F.C.

1 di 7

Jeep, le magnifiche sette all'Easter Safari

ROMA – L'Easter Jeep Safari è il raduno per eccellenza del marchio americano. Giunto alla 52esima edizione si svolge a Moab, tra i canyon dello Utah, radunando ogni anno migliaia di appassionati. L'appuntamento è dal 24 marzo al 1° aprile e anche quest'anno Jeep porterà all'evento alcune concept car, per la precisione ben sette, realizzate in collaborazione con Mopar.

A partire dalla Jeep 4Speed (foto in alto), concept leggera e veloce su base Wrangler, equipaggiata col nuovo motore turbo I-4 da 2,0 litri. Gli esterni sono caratterizzati da soluzioni mirate a ridurre il peso grazie all'utilizzo della fibra di carbonio per il cofano, i parafanghi rialzati e i passaruota posteriori  con pannelli in alluminio forato. Il profilo laterale è slanciato grazie al parabrezza inclinato, alle aperture più lunghe per le porte e alla gabbia di sicurezza inclinata all'indietro. Anche la parte posteriore è stata alleggerita mentre l'altezza da terra è stata aumentata di circa 5 cm rispetto ad una Wrangler di serie. Inoltre, la lunghezza complessiva è stata ridotta di circa 56 cm mantenendo al contempo il passo della Wrangler di serie per garantire migliori angoli di attacco e di uscita.

Per prestazioni ancora più estreme, la Jeep 4Speed è dotata di assali anteriore e posteriore Dana 44 con rapporto al ponte di 4,10, cerchi monoblocco alleggeriti da 18" e pneumatici BF Goodrich Mud Terrain da 35". Gli interni presentano  un quadro strumenti totalmente personalizzato e sedili anteriori dai nuovi rivestimenti. I sedili posteriori sono stati rimossi e il pavimento è stato rivestito da pannelli di alluminio forati.

Tags: Jeep

1 di 7
Tutte le notizie di News Motori

Approfondimenti

Commenti