Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Barone e Ferrari 458 Italia a caccia del tris dei record
0

Barone e Ferrari 458 Italia a caccia del tris dei record

Il pilota romano, dopo la Transfagaran e la Tianmen Road tenterà di battere il limite nella Valle de Dadès in Marocco

mercoledì 25 luglio 2018

Da un record all’altro, da una sfida all’altra, sempre alla guida di una Ferrari. Il pilota romano Fabio Barone, il prossimo 4 ottobre, dopo aver domato la fantastica strada dei Carpazi, la Transfagarasan in Romania e conquistato la Tianmen Mountain Road in Cina correrà in Marocco per conquistare il terzo Speed World Record ed entrare così nella storia del Motorsport.

Alla presentazione di Cinecittà World, alla presenza dell'Ambasciatore del Marocco in Italia, Hassan Abouyoub, è stata svelata la livrea ufficiale della Ferrari 458 Italia che Barone guiderà lungo l'impegnativo tracciato stradale della Valle de Dadès. Quasi una pista naturale, sistemata sui monti dell'Atlante: otto km di curve e senza parapetto, con un insidioso tratto in discesa che mette a dura prova sospensioni e gomme e con l'aggiunta di un meteo spesso capriccioso, che alterna nella stessa giornata condizioni di caldo estremo e piogge improvvise. 

Per quello che ha già dichiarato essere il suo ultimo tentativo di record, Fabio Barone guiderà la compagna di mille avventure, la sua Ferrari 458 Italia da oltre 600 cv, opportunamente preparata per l'impresa: affidata alle mani dell'elaboratore Capristo e della Leone Motor, la vettura sarà equipaggiata con cerchi superleggeri della OZ e gomme Michelin, mentre Mafra si è presa cura della carrozzeria.

barone ferrari Marocco

Commenti

Potrebbero interessarti