Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Mercedes Italia, Jelinek nuovo presidente
0

Mercedes Italia, Jelinek nuovo presidente

Guerry lascia il posto dopo 14 mesi al dirigente ceco, già responsabile della filiale di Milano dal 2010 al 2015
 

martedì 31 luglio 2018

La notizia era attesa da qualche giorno, l’annuncio è arrivato lunedì: cambia il presidente di Mercedes Benz Italia. Dopo appena 14 mesi - e una sede nuova - Marcel Guerry lascia la poltrona di responsabile della filiale italiana della Stella di Stoccarda, per cedere il posto (dal prossimo 1 ottobre) a Radek Jelinek che l’Italia la conosce molto bene dopo i sei anni (2010-2015) da CEO di Mercedes Benz Milano.

Un segnale importante, quello di affidare un mercato strategico come il nostro per Mercedes, a chi ne conosce tutti i segreti, comprese le persone. Perché la delicata fase di transizione che dal Diesel porterà progressivamente all’elettrico nei prossimi anni, merita un’attenzione particolare, come ha dimostrato l’avvicendamento in seno a smart Italia (da Tropea a Zaccaria) in un mercato che sta diventando sempre più complesso.

Guerry va ad affrontare nuove sfide professionali pare con uno dei concessionari partner di Mercedes a livello internazionale. Jelinek, classe 62, ceco di Brno, è entrato in Mercedes nel 1987 e dopo aver ricoperto vari ruoli in Germania, Argentina e Venezuela, oltre quello in Italia, era diventato CEO di Mercedes Benz Mexico. 

«Sono felice che Radek ritorni a far parte del nostro team nella regione europea - ha spiegato Marcus Breitschwerdt, responsabile di Stoccarda per l’Europa. Ancora una volta, durante la sua permanenza in Messico, ha dimostrato la sua grande professionalità e competenza manageriale, portando Mercedes-Benz al primo posto nel mercato premium e luxury. Porta con sé un’estesa conoscenza del mercato italiano e gli auguro il meglio per la sua nuova sfida».

MERCEDES jelinek

Commenti

Potrebbero interessarti