Motori

Due Ruote
Porsche 911 Carrera, da oggi è solo turbo

Porsche 911 Carrera, da oggi è solo turbo

Info, foto e prezzi sulla nuova Carrera: i ritocchi estetici sono pochi, ma sotto al cofano è tutta un'altra storia. Il debutto al Salone di Francoforte. twitta

lunedì 7 settembre 2015

 F.C.

ROMA - Per alcuni puristi sarà uno choc. Porsche mette il turbo alla sua icona, la 911 Carrera, da oltre 40 anni una delle sportive più apprezzate al mondo. Al Salone di Francoforte arriva il restyling, ma se le novità estetiche non sono certo rivoluzionarie (luci diurne anteriori e stop a quattro punti, maniglie prive di guscio), sotto al cofano il cambiamento è epocale. Per la prima volta dal '63 le Carrera saranno equipaggiare solo con motori turbo e Porsche garantisce che i vantaggi in fatto di prestazioni sono notevoli.

 

Disponibile dal 12 dicembre sia in versione coupé che cabrio, la nuova 911 è equipaggiata con boxer 6 cilindri Euro 6 di 3.0 litri da 370 CV e 450 Nm per la Carrera e da 420 CV e 500 Nm per la Carrera S. Le prestazioni sono degne del blasone Porsche, che quest'anno è tornata a vincere alla 24 Ore di Le Mans: la Coupé con cambio a doppia frizione e pacchetto Sport Chrono scatta da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi, ed è quindi più veloce di due decimi di secondo rispetto al modello precedente. Alla 911 Carrera S con PDK e pacchetto Sport Chrono bastano invece soli 3,9 secondi, diventando la prima Carrera ad abbattere il muro dei 4 secondi. Anche la velocità massima di entrambi i modelli è ulteriormente aumentata: per la 911 Carrera è ora pari a 295 km/h (più 6 km/h), la 911 Carrera S raggiunge ora 308 km/h (più 4 km/h).

In combinazione con il pacchetto Sport Chrono opzionale, il modello dispone per la prima volta di un interruttore Mode al volante, composto da un anello rotante con quattro posizioni per la regolazione dei programmi di guida "Normal", "Sport", "Sport Plus" e "Individual". L’ultima modalità consente al guidatore di configurare, in base all’equipaggiamento della vettura, le impostazioni individuali dei sistemi PASM, supporti motore attivi, strategia del cambio PDK e impianto di scarico sportivo. In combinazione con il cambio PDK, l’interruttore Mode include un tasto supplementare, il cosiddetto "Sport Response Button". Attivandolo, la catena di trasmissione viene configurata per 20 secondi in funzione della massima accelerazione, ad esempio in previsione di un sorpasso. In questo caso viene inserita la marcia ottimale e la gestione del motore viene temporaneamente adattata per una risposta ancora più spontanea. Anche i consumi, promette la Casa, sono migliorati e ridotti del 12% circa, in base alla versione del modello, abbassando il valore di 1 litro ogni 100 km. La 911 Carrera con cambio PDK consuma ora 7,4 litri di carburante per 100 km mentre la versione S con PDK si assesta a 7,7 l/100 km.

 

Le novità proseguono anche nell'abitacolo e riguardano la dotazione tecnologica: la nuova gamma offre di serie il Porsche Communication Management System (PCM) con touchscreen 7 pollici dotato di navigatore, comandi vocali e tecnologia Mirror Screen attivabile anche in modalità wireless. Di seguito il listino prezzi Iva inclusa:


911 Carrera: 100.362,00 Euro
911 Carrera S: 114.880,00 Euro 
911 Carrera Cabriolet: 113.782,00 Euro
911 Carrera S Cabriolet: 128.300,00 Euro

Tags: Porsche 911porscheSalone di Francoforte

Tutte le notizie di Salone di Francoforte

Approfondimenti

Commenti