Motori

Due Ruote
Mercedes Amg Project One, 1000 cv al Salone di Francoforte

Mercedes Amg Project One, 1000 cv al Salone di Francoforte

Mercedes lancia la sfida stradale alle hypercar Ferrari, Porsche e McLaren: il motore derivato dalla Formula 1 eroga 1000 cv e consente una velocità massima di 350 km/h

twitta

martedì 12 settembre 2017

FRANCOFORTE. Non poteva essere che Lewis Hamilton, reduce dalla doppietta Spa-Monza che sta disturbando i sonni già inquieti di Maranello e dintorni, a togliere il velo alla prima hypercar Mercedes, un mostro da 1000 cv, splendido regalo per i 50 anni di AMG. Ecco la Mercedes-AMG Project One, capace di arrivare a 350 km/h, non solo un esercizio di stile dei geni di Brackley e Brixworth, i poli di eccellenza in F.1 di Casa Mercedes, capaci di dominare il Mondiale più ambito ma un po’ in ritardo nel mondo del prodotto. Ci hanno impiegato un po’ ma alla fine dal cilindro hanno tirato fuori un capolavoro di ingegneria, pronto finalmente a sfidare LaFerrari.

Ne sono state prodotti appena 275 esemplari, già quasi tutti venduti a clienti top - tra i quali 3 segretissimi italiani - alla modica cifra di 2 milioni 275.000 euro. Sorridente, entusiasta, in versione nerd decisamente esagerata, con pettinatura-cresta alla moda, completo di camicia e giacca di pelle color ruggine e pantalone attillato nero Lewis Hamilton, di nuovo leader del Mondiale F.1 sembrava un ragazzino alle prese con l’ultimo gioco della Playstation. «Sono orgoglioso e felice di aver avuto l’onore di guidare questa macchina. A Francoforte venni per la prima volta a 18 anni con mio padre e ora ci torno con la stessa passione di prima. Uno spettacolo…» Un anteriore molto sportivo, largo, filante e bombato sui passaruote, che ricorda un po’ le McLaren del passato, con due file di prese d’aria sul cofano che sembrano denti di squalo. Sensazione confermata dalla pinna aerodinamica che dal tetto si unisce al superlativo posteriore largo e aggressivo, che a qualcuno con buona memoria ha riportato alla mente la Ferrari 246.

Per concludere, portiere ad ali di gabbiano e soprattutto la stessa power unit della W08 di F.1, con il motore base da 1.6. «La Mercedes-AMG Project One è la prima vettura di Formula 1 omologata per l'impiego su strada. Il nostro efficientissimo gruppo ibrido, derivato dal mondo delle gare, e l'asse anteriore elettrificato assicurano un connubio affascinante di prestazioni ed efficienza. Con i suoi 1000 cv, questa hypercar è proprio ciò che sembra: assolutamente mozzafiato», afferma Ola Källenius, membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG, responsabile della Divisione Ricerca del Gruppo e Responsabile Sviluppo di Mercedes-Benz Cars. Un prototipo che fornisce già molti indizi concreti su come sarà il futuro modello di serie.

«L'hypercar rappresenta il progetto più ambizioso che abbiamo mai realizzato. E costituisce un'altra tappa importantissima dello sviluppo strategico di Merceds-AMG verso uno sportscar e performance brand. La Project One porta a un nuovo livello il limite della fattibilità tecnica attuale e con la sua combinazione di efficienza e prestazioni rappresenta un punto di riferimento assoluto. Allo stesso tempo la Project One fornisce un'anticipazione sull'AMG Driving Performance del futuro», la concluso Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH. Dalla pista alla strada, è sempre sfida Mercedes-Ferrari.

Tags: Mercedes AMGSalone di Francoforte

Tutte le notizie di Salone di Francoforte

Approfondimenti

Commenti