Motori

Due Ruote
Nuova Citroen Spacetourer, Salone di Ginevra 2016

Nuova Citroen Spacetourer, Salone di Ginevra 2016

Quattro allestimenti, tre lunghezze e fino a 9 posti per garantire comfort e spazio in ogni situazione. Le prime immagini. twitta

martedì 9 febbraio 2016

 Francesco Colla

ROMA - Citroen riconferma la propria vocazione alla vita attiva e dopo la crossover Mehari pensata per i più giovani arriva una monovolume duttile e versatile dedicata sia ai professionisti che alle famiglie. O agli amanti del tempo libero: la nuova Spacetourer, in anteprima mondiale al prossimo Salone di Ginevra, come indica il nome, abbina spazio a volontà a una vocazione da viaggiatrice. 

GRANDE - Caratterizzata da un’architettura efficiente al servizio dell’abitabilità, Spacetourer è realizzata sulla piattaforma modulare derivata dall’EMP2 e, anticipa Citroen, offre un maggiore spazio a bordo, un maggiore volume del bagagliaio e una maggiore maneggevolezza. Disponibile in quattro allestimenti e tre lunghezze, tra cui una versione inedita sul mercato, di 4,60 m che può ospitare fino a 9 persone, vanta un'altezza contenuta in 1,9 metri per garantire facile accesso a tutti i parcheggi senza sacrificare il comfort interno.  

PANORAMA - L'abitacolo è stato infatti studiato per garantire la massima comodità a tutti gli occupanti e una visibilità a tutto tondo grazie all’ampio tetto vetrato formato da due parti, oscurabili separatamente. La plancia, lievemente rialzata, è abbinata alla posizione di guida rialzata, per dominare ancora di più la strada e la sua configurazione permette al conducente di avere tutto a portata di mano e di sguardo, come il quadro strumenti, il touch screen da 7’’, i comandi del climatizzatore, i vani portaoggetti, i pulsanti di apertura delle porte laterali scorrevoli motorizzate, ecc.

ANCHE SPORTIVA - Il rivestimento dei sedili è realizzato con materiali morbidi ed accoglienti, che assicurano un comfort di alto livello. SpaceTourer dispone di due tessuti trattati (Mica, Graphite), di un TEP Carla e di un rivestimento in pelle Claudia, entrambi neri. I passeggeri della seconda e della terza fila dispongono di poltrone singole scorrevoli, con schienali reclinabili, poggiatesta e braccioli, per un benessere ottimale. Una sensazione completata dal padiglione comfort, situato nella zona centrale e dotato di ventilatori che diffondono l’aria climatizzata e di un’illuminazione ambientale, come in aereo. SpaceTourer beneficia inoltre di un trattamento acustico specifico, grazie al’utilizzo di materiali fonoassorbenti a livello della scocca e intorno all’abitacolo e di vetri stratificati di maggiore spessore (ossia 3,85 mm) per diminuire i problemi acustici e le vibrazioni. Il modello sarà equipaggiato motorizzazioni diesel della famiglia BlueHDi con potenze fino a 180 CV e 400Nm.

Tags: Citroen Spacetourercitroen

Tutte le notizie di Salone di Ginevra

Approfondimenti

Commenti