Motori

Due Ruote
Lexus LC 500h, coupé ibrida al Salone di Ginevra

Lexus LC 500h, coupé ibrida al Salone di Ginevra

Dopo la versione V8 che ha debuttato a Detroit, il marchio asiatico porta a Ginevra la coupé in versione ibridatwitta

lunedì 15 febbraio 2016

 Francesco Colla

ROMA - Lexus non smentisce la propria anima green: il premium brand del Gruppo Toyota, che in Italia propone una gamma interamente ed esclusivamente ibrida, presenta a Ginevra la LC 500h, evoluzione green della coupé 4 posti che aveva debuttato al Salone di Detroit. La sportiva green, anticipa la Casa, è equipaggiata con sistema di ultima generazione Lexus Multi Stage, che promette di offrire performance straordinari e coniugate a grande efficienza. Nessuna informazione è stata rilasciata sul sistema di propulsione, ma considerando che la versione benzina con motore V8 5.0 litri eroga 473 cavalli, è molto probabile che l'ibrida supererà quota 500. 

HUMAN MACHINE - Ispirata alla concept car LF-LC che ha debuttato nel 2012, l’LC rappresenta un cambiamento radicale nell’approccio stilistico ed ingegneristico, un cambiamento che segna l’inizio di una nuova epoca per il brand asiatico. Il Salone di Ginevra saluterà inoltre il concept LF-FC, una vettura che esprime una filosofia innovativa e che incarna gli spunti stilistici e tecnologici che caratterizzeranno le future berline firmate Lexus. Presentata per la prima volta in occasione del Salone di Tokyo 2015, monta un potente sistema di alimentazione con celle a combustibile ed è dotata di un’avanzata Human Machine Interface con tecnologia touchless e di nuove tecnologie di guida automatizzata.

SALONE DI GINEVRA 2016, TUTTE LE ANTEPRIME

Tags: Lexus LC 500hLexus

Tutte le notizie di Salone di Ginevra

Approfondimenti

Commenti