Motori

Due Ruote
Kia Optima Sportswagon, arriva la risposta coreana a Passat

Kia Optima Sportswagon, arriva la risposta coreana a Passat

Premiere al Salone di Ginerva e arrivo nei concessionari entro la fine del 2016 per la prima ammiraglia station wagon del marchio sudcoreano. twitta

giovedì 18 febbraio 2016

 Francesco Colla

ROMA - Alle succose anticipazioni pre Salone di Ginevra (vedi la Ferrari GTC4 Lusso e la Volvo V90) si aggiunge un modello di grande interesse per il mercato italiano ed europeo. Si tratta della Kia Optima Sportswagon, ammiraglia station del marchio coreano che sbarcherà negli showroom nella seconda parte del 2016. Per Kia si tratta di una new entry assoluta, cui verrà affidato il compito di ritagliarsi una fetta nel segmento D, facendo concorrenza a Volkswagen Passat Variant: con 4,85 metri di lunghezza, 1,86 e 1,47 di altezza vanta dimensioni praticamente uguali alla versione sedan, cui aggiunge un bagagliaio di 553 litri (48 in più della sorella berlina). 

TECNO - Per offrire una valida alternativa alla concorrenza europea, Kia offrirà Optima Sportswagon con una dotazione tecnologia di prim'ordine, a partire dal portellone del bagagliaio ad apertura elettronica fino al sistema di infotainment compatibile con sistemi Apple e Android, passando per una serie completa di dispositivi di sicurezza: frenata automatica d'emergenza, smart cruise controll, rear cross traffic alert, etc. 

PASSAT VARIANT, LA PROVA SU STRADA

ANCHE GT - La gamma dei motori, tutti Euro6 e abbinati alla trazione anteriore, comprende propulsori benzina e diesel. Il più interessante per il mercato italiano dovrebbe l'1.7 Crdi da 141 cavalli, accoppiabile anche al nuovo cambio doppia frizione a sette rapporti. I benzina 2.0 litri offrono invece due soluzioni, con l'aspirato da 163 cavalli e il turbo da 245 della versione GT

Tags: Kia OptimaKiaSalone di Ginevra

Tutte le notizie di Salone di Ginevra

Approfondimenti

Commenti