Motori

Due Ruote
Salone di Ginevra: Maserati Levante

Salone di Ginevra: Maserati Levante

Al Salone di Ginevra 2016 è stato tolto il velo al primo SUV della storia del Tridente: arriva ad aprile con prezzi da circa 75 mila euro. Le immagini. twitta

martedì 1 marzo 2016

dal nostro inviato Francesco Colla

GINEVRA - Il caldo vento della svolta soffia sul lago di Lemano, dove Maserati ha finalmente svelato Levante, prima sport utility nella storia ultracentenaria del marchio modenese. Arriverà in primavera, ad aprile o maggio, con prezzi a partire da 75 mila euro. Basato sull’architettura delle berline Quattroporte e Ghibli, ulteriormente sviluppata e messa a punto per essere adeguata alle aspettative del nuovo segmento di mercato in cui Maserati fa il suo ingresso, andrà a far concorrenza a Porsche Cayenne in primis, ma anche a BMW X6 e Mercedes GLE Coupé. 

SFIDA A PORSCHE - Per competere con le blasonate concorrenti tedesche Levante sfoggia un design da vera Maserati, col frontale imponente e le classiche prese d'aria l'laterali, unito a interni di lusso creati utilizzando i materiali più ricercati e piacevoli al tatto, a partire dalla finissima pelle all’esclusiva seta Ermenegildo Zegna. Alla qualità dei materiali si abbina tecnologia di alto livello, con l’evoluzione del sistema di infotainment Maserati Touch Control con schermo ad alta risoluzione da 8,4”. A richiesta sono disponibili sistemi di ausilio alla guida, come il controllo adattivo della velocità di crociera con funzione Stop&Go, l’allarme anti collisione, la frenata automatica di emergenza e l’avviso di deviazione dalla carreggiata. Ulteriori opzioni includono il rilevamento di veicoli nell’angolo cieco, la telecamera perimetrale per l’ausilio alla manovra e il portellone posteriore motorizzato.

5 LIVELLI IN ALTEZZA - Il comfort di guida e le prestazioni off-road sono garantite dalle sospensioni a doppio quadrilatero all’anteriore e multi-link al posteriore abbinate ad ammortizzatori elettronici a smorzamento controllato e a quattro molle ad aria regolabili, che consentono durante la guida fino a 5 differenti livelli di altezza da terra (oltre ad un ulteriore livello ribassato per il parcheggio), contribuendo alla maneggevolezza del veicolo. 

DA 275 A 430 CV - Passiamo ai motori, uno dei cavalli di battaglia del Tridente: Levante è dotato di motorizzazioni V6 Twin-Turbo a benzina da 3 litri, con potenze da 350 e 430 cavalli, e di un propulsore Diesel V6 Turbo da 3 litri, con 275 cavalli. Tutte le motorizzazioni sono accoppiate al sistema di trazione integrale intelligente “Q4”, al cambio automatico a 8 velocità e dotate di sistema Start&Stop integrato. Lato prestazioni, la top di gamma Levante S (430 cavalli) copre lo 0-100 km/h in 5,2 secondi, ha una velocità di punta di 264 km/h, consumi ed emissioni sul ciclo combinato rispettivamente di 10,9 l/100 km e 253 g-CO2/km. La versione benzina da 350 cavalli invece scatta da 0 a 100 km/h in 6,0 secondi e raggiunge una velocità massima di 251 km/h, con consumi ed emissioni sul ciclo combinato rispettivamente di 10,7 l/100 km e 249 g-CO2/km. Infine il diesel da 275 cavalli: 0-100 km/h in 6,9 secondi e velocità di punta di 230 km/h, con consumi ed emissioni sul ciclo combinato di 7,2 l/100 km e 189 g-CO2/km.

Tags: MaseratiLevantesaloneGinevra

Tutte le notizie di Salone di Ginevra

Approfondimenti

Commenti