Motori

Due Ruote
Jeep Compass, il SUV compatto debutta a Ginevra

Jeep Compass, il SUV compatto debutta a Ginevra

Il prezzo di listino parte da 25.00 euro e le prime auto saranno consegnate durante l'estatetwitta

mercoledì 8 marzo 2017

 Alessandro Vai

GINEVRA - Dopo aver debuttato al Salone di Detroit con le specifiche per il mercato americano, la Jeep Compass arriva anche in Europa, mostrandosi sul palcoscenico del Salone di Ginevra. FCA entra così in un segmento, quello dei SUV compatti, in cui finora era assente; un mercato fondamentale e in crescita che conta già più di 6,3 milioni di veicoli venduti all'anno a livello globale. Gli analisti prevedono che questo segmento possa crescere di circa il 20%, arrivando a circa 7,5 milioni di esemplari entro il 2020.

ALLESTIMENTI - Per soddisfare diverse esigenze dei clienti, la Compass è proposta in quattro diverse configurazioni: Sport, Longitude, Limited e Trailhawk, che offre prestazioni offroad ai vertici della categoria grazie a specifiche dotazioni di serie studiate appositamente per il fuoristrada; il prezzo di listino parte da 25.000 euro e le prime auto saranno consegnate durante l'estate, ma la Opening Edition che ha un allestimento particolarmente completo e il 2.0 Multijet 140 CV accoppiato al cambio automatico a 9 rapporti si può già ordinare dall'8 marzo

MOTORI - A proposito di motori, per la Compass si può scegliere tra due unità a benzina e tre diesel. C'è il 1.4 MultiAir2 sia da 140 che 170 CV (coppia rispettivamente di 230 e 250 Nm), stessi livelli di potenza in cui è stato declinato il 2.0 Multijet che però vanta 350 Nm di coppia e la possibilità di montare il sistema di trazione integrale più specialistico, ovvero quello con le marce ridotte. Inoltre, c'è anche il 1.6 Multijet da 120 CV e 320 Nm di coppia. A questo proposito, la versione Trailhawk ha un'altezza da terra di 22,9 cm, le piastre di protezione sottoscoccae i paraurti che garantiscono un angolo di attacco di 29,1 gradi, di dosso di 23,7 gradi e di uscita di 33,1 gradi.

DOTAZIONI - Quanto alle dotazioni, la Compass offre anche il portellone posteriore ad apertura elettronica, mentre all'interno si può scegliere tra tre diversi sistemi di infotainment UConnect, con i display rispettivamente da 5, 7 e 8,4 pollici. Nel quadro strumenti, invece, si trova un altro display che può essere di due misure – 3,5 o 7 pollici - a seconda degli allestimenti. Tra i sistemi di assistenza alla guida, infine, spiccano la frenata automatica di emergenza, il cruise control adattivo, la retrocamera con griglia dinamica e il Park Assist automatico perpendicolare e parallelo.

Tags: JeepJeep Compass

Tutte le notizie di Salone di Ginevra

Approfondimenti

Commenti