Motori

Due Ruote
McLaren 720S, nuova sfida al Cavallino

McLaren 720S, nuova sfida al Cavallino

Presentata la seconda generazione di Super Series: il V8 biturbo raggiunge i 720 cv e per scattare da 0 a 100 bastano 2"9!twitta

martedì 7 marzo 2017

 Francesco Colla

GINEVRA – Tra le supersportive più ammirate del Salone di Ginevra, c'è senza dubbio anche l'attesa McLaren 720S, seconda generazione delle Super Series del marchio di Woking ed erede della 650S. 

Tuttavia rispetto alla già iperprestazionale 650S, la 720S raggiunge nuove vette di sportività. Il merito non è solo del motore V8 biturbo da 720 cavalli, in grado di erogare una coppia di 770 Nm a 5.500 giri, ma anche della leggerezza dello chassis in fibra di carbonio e alluminio, nonché delle qualità dinamiche del modello. 

La cinquantennale esperienza McLaren in Formula 1 ha permesso di effettuare un meticoloso lavoro in galleria del vento e con i sistemi di simulazione computerizzata ha permesso un guadagno del 50% del carico aerodinamico rispetto alla 650S e un’efficienza complessiva raddoppiata. Inoltre l'adozione di pneumatici Pirelli Pzero della nuova generazione ha consentito un incremento del 6% dell’aderenza meccanica. 

Le prestazioni sono semplicemente “aeronautiche”: da 0 a 100 km/h in 2”9, da 0 a 200 in 7”8 e una velocità massima di 341 km/h. Il prezzo è ovviamente proporzionale: sul mercato britannico si parte da 208 mila sterline, 240 mila euro circa al cambio attuale. 

SPECIALE SALONE DI GINEVRA: TUTTE LE ANTEPRIME

Tags: McLaren

Tutte le notizie di Salone di Ginevra

Approfondimenti

Commenti