Motori

Due Ruote
Corbellati Missile: a Ginevra di nome e di fatto

Corbellati Missile: a Ginevra di nome e di fatto

Al Salone anteprima mondiale per una hypercar da 1800 cavalli e stile vintage che ambisce ad essere la più veloce del mondotwitta

lunedì 12 febbraio 2018

 Francesco Colla

ROMA – La famiglia Corbellati da 70 anni si occupa di arte e gioielli. L'ultima generazione appassionata d'auto sportive, ha intrapreso un nuovo percorso e al prossimo Salone di Ginevra presenterà una hypercar dal nome programmatico.

La Corbellati Missile promette di essere, nientemeno, la più veloce supersportiva al mondo. Più della Bugatti Chiron, recentemente volata a oltre 400 km/h orari pilotata da Montoya. Per raggiungere tale aeronautico obiettivo, la famiglia Corbellati ha sviluppato una vettura dall'aspetto vintage e corpo modernissimo.

Il telaio è in fibra di carbonio e ospita un motore V8 biturbo di ben 9 litri di cilindrata, capace di erogare la mostruosa potenza di 1800 cavalli, scaricata sull'asse posteriore. Da gestire con un cambio manuale 6 marce. Una dura e pura, dunque, equipaggiata anche con sospensioni a doppio quadrilatero e dischi carbceramici da 396 mm di diametro e 36 mm di spessore su tutte le ruote. Per quanto riguarda prestazioni e prezzo è necessario attendere l'anteprima del 6 marzo a Ginevra, dove c'è da scommettere sarà una delle novità più ammirate.

LE 10 AUTO PIU' VELOCI DEL MONDO

Tags: Salone di Ginevrasupercar

Tutte le notizie di Salone di Ginevra

Approfondimenti

Commenti