Motori

Due Ruote
Nissan NV300, il nuovo tuttofare col cuore del Qashqai

Nissan NV300, il nuovo tuttofare col cuore del Qashqai

Disponibile da nuovembre il nuovo veicolo commerciale leggero con un abitacolo concepito per essere un vero ufficio mobiletwitta

lunedì 26 settembre 2016

TORINO - Dopo la sua prima apparizione, prima della finale di Champions League lo scorso maggio, il nuovo Nissan NV300, veicolo commerciale leggero che va a sostituire il Primastar posizionandosi tra l'NV200/e-NV200 e l'NV400. Costruito negli impianti dell'Alleanza Renault-Nissan a Sandouville in Francia, sarà messo in vendita in tutta Europa a partire dal prossimo novembre con garanzia di 5 anni o 160 mila km.

Nuovo NV300 è disponibile in versione chiusa in quattro dimensioni (L1H1, L1H2, L2H1, L2H2) due dimensioni del pulmino a sei posti (L1H1, L2H1) oltre al pianale cabinato (L2H1). Per una maggiore flessibilità sono disponibili numerose combinazioni di portellone posteriore e portiere laterali sia con vetri che senza. Per gli utenti che hanno bisogno di spazio per passeggeri sono disponibili due versioni dell'NV300 Combi (L1H1, L2H1), con la possibilità di accomodare fino a sei persone.

Progettato per trasportare fino a tre Europallet standard anche nella versione L1, il vano di carico del van trasporto merci di base L1H1è più lungo di 110 mm rispetto a quello del Primastar, e può accogliere, ad esempio, fino a 10 pannelli di cartongesso  da 2,5 metri. Si può richiedere un'apertura a botola nella paratia divisoria dell'abitacolo per consentire il trasporto di carichi lunghi fino a 3,75 metri (L1) o 4,15 metri (L2). Lo spazio di carico nella parte posteriore varia da 5,2 m3a 8,6 m3 in funzione del modello scelto. Sono disponibili rifiniture protettive in legno installate in fabbrica e fari Led sul tetto, paratie dello stesso colore della carrozzeria, sia con vetri che senza, e fino a 20 ganci interni per fissare il carico. Tra le opzioni c'è il gancio di traino con aggancio elettrico e Trailer Sway Mitigation (Limitatore Oscillazioni Rimorchio). 


Per i clienti commerciali che hanno bisogno di un LCV su misura, l'NV300 pianale cabinato offre la perfetta base per conversioni adatte a un'ampia gamma di attività. Dai camper al trasporto frigorifero, agli autocarri con cassone ribaltabile, alle unità per la diffusione multimedia. La versatilità è di serie con le conversioni Nissan, in grado di coprire, considerando il parco veicoli circolante, le esigenze del 97% del mercato.

L'abitacolo del nuovissimo NV300 è stato sviluppato per essere il più possibile confortevole ed ergonomico, con una posizione di guida stile cabina di pilotaggio, totalmente regolabile, e con una modularità da ufficio mobile comprensiva di un supporto per lo smartphone, un alloggiamento per il tablet, un sistema di fissaggio per il laptop, porta bicchieri, un sostegno per i documenti cartacei e fino a 98 litri di spazio per la conservazione di oggetti. Per offrire il massimo comfort, il sedile del conducente è regolabile in altezza ed è dotato di supporto lombare e braccioli.

Sono anche disponibili il sistema di infotainment NissanConnect, con navigatore satellitare, radio digitale DAB, controllo vocale Siri (per gli utilizzatori di iPhone), telecamera posteriore e aggiornamento USB delle mappe. Può essere installato anche un tachigrafo. Gli specchietti retrovisori a visione ampia sulle portiere sono di serie, mentre è disponibile in opzionale il sistema di assistenza al parcheggio, con l'immagine della telecamera posteriore proiettata sullo specchietto retrovisore, e sensori di parcheggio posteriori. Opzionale anche lo specchietto per gli angoli ciechi installato nell'aletta parasole del passeggero. I livelli di allestimento e le caratteristiche tecniche esatte variano in funzione dei mercati.

Su ogni NV300 sono presenti le tecnologie elettroniche di sicurezza e assistenza al guidatore, compresi il sistema anti bloccaggio dei freni (ABS), la distribuzione elettronica della forza frenante (EBD), il controllo elettronico di stabilità (ESP), il controllo di trazione (ASR), e l'assistenza alla partenza in salita, mentre il sistema di controllo della pressione pneumatici (TPMS) è di serie sul Bus.

Per quanto riguarda i motori è possibile scegliere tra quattro versioni dell'1.6 litri dCi (Euro 6) –ben conosciuto per il suo impiego sui crossover del marchio Qashqai (qui la nostra prova su strada) e X-Trail– con potenze di 95, 120, 125  e 145 cavalli, abbinati alla trasmissione manuale a sei rapporti e al sistema star&stop di serie per le versioni più potenti. Il van trasporto merci più efficiente è il 125 CV, con un ciclo di consumo combinato di 5,9 litri/100 Km ed emissioni di CO2 di soli 155 g/Km. I valori sono ancora migliori per il Bus, con 5,6 litri/100 Km e 145 g/Km. Prendendo in considerazione tutta la gamma, i consumi sono mediamente più bassi di 1,0 litro/100 Km rispetto al Primastar.

È disponibile una gamma di 10 colori esterni. I quattro colori solidi sono Magma Red, Mole Grey, Glacier White e Bamboo Green, mentre quelli metallizzati sono Oyster Grey, Mercury Grey, Jet Black, Panorama Blue, Copper Brown e Stone. I cerchi di serie sono in acciaio da 16", ma possono essere richiesti i cerchi in lega da 17".

Tags: FurgoniNISSAN

Tutte le notizie di Salone di Hannover

Approfondimenti

Commenti